Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Forum PA, Cavallari: “Roma capitale vince il premio nazionale sussidiarietà”

«Roma Capitale vince il premio nazionale "Sussidarietà all'opera" con il progetto PiCA - percorsi di cittadinanza attiva, ovvero i tirocini retribuiti dedicati ai ragazzi dai 18 ai 28 anni».

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

cavallari«Roma Capitale vince il premio nazionale "Sussidarietà all'opera" con il progetto PiCA - percorsi di cittadinanza attiva, ovvero i tirocini retribuiti dedicati ai ragazzi dai 18 ai 28 anni».
Lo comunica l'assessore alle Risorse umane di Roma Capitale, che ha ritirato il premio conferito a Roma Capitale dal presidente di Italia Futura, Luca Cordero di Montezemolo, durante il Forum PA.
«ll premio che riceviamo oggi - commenta Cavallari - riconosce nel nostro progetto PiCA la migliore iniziativa di sussidiarietà orizzontale proprio nell'anno europeo del volontariato. Per la prima volta, inoltre, il gradimento dell'iniziativa è stato espresso tramite le votazioni via web. PiCA è entrato nel cuore del popolo di Internet così come in quello dei 4816 ragazzi di tutta Italia che hanno presentato domanda per partecipare agli stage: siamo davvero orgogliosi di questo grande risultato».
«I tirocini PiCA, che nascono in collaborazione tra il Campidoglio e il ministero della Gioventù- aggiunge Cavallari -  rappresentano un'importante esperienza di crescita personale e di educazione alla solidarietà aperta ai giovani disponibili a prestare attività di volontariato nell'ambito dei servizi che l'ente eroga. Roma Capitale intende sperimentare tali percorsi anche in una dimensione europea favorendo, attraverso scambi e opportunità di mobilità, la promozione nei giovani della cittadinanza europea attiva. Le competenze acquisite durante i tirocini, infatti, verranno certificate dal sistema VPL (Validation of Prior Learning) già collaudato in ambito europeo: questo permetterà ai partecipanti di poter spendere il proprio bagaglio di conoscenze sul mercato del lavoro in tutta l'Ue».
«I "Percorsi di cittadinanza attiva" rappresentano inoltre una nuovissima offerta formativa – conclude Cavallari - che ha l'obiettivo di rispondere a quei ragazzi che ci chiedono di avere una "prima possibilità" per conoscere il funzionamento della macchina amministrativa nonché le tante facce della nostra meravigliosa città, la sua cultura e il suo territorio».
Ogni tirocinio verrà retribuito con un rimborso mensile pari a 350,00 euro (2100 euro complessivi per l'intero semestre) e avrà una durata massima di 6 mesi (25 ore settimanali) durante i quali ogni ragazzo sarà affiancato da un tutor messo a disposizione dalla struttura comunale ospitante come, ad esempio, un municipio, un dipartimento o una biblioteca.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forum PA, Cavallari: “Roma capitale vince il premio nazionale sussidiarietà”

RomaToday è in caricamento