rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Fondi regionali, indagati quattro ex consiglieri Pd

Si tratta di Enzo Foschi, caposegreteria del sindaco, Esterino Montino, sindaco di Fiumicino, Giuseppe Parroncini e Mario Perilli. Le ipotesi di reato sono peculato, falso e finanziamento illecito

Il procuratore di Rieti Giuseppe Saieva ha firmato questa mattina 14 decreti di iscrizione nel registro degli indagati nell'inchiesta sui fondi del gruppo del Pd alla Regione Lazio. Le ipotesi di reato sono peculato, falso e finanziamento illecito. Nell'elenco ci sono l'ex tesoriere e consigliere regionale del Pd, Mario Perilli; l'ex capogruppo alla Pisana ora sindaco di Fiumicino, Esterino Montino; l'ex consigliere Pd Enzo Foschi, ora capo segreteria del sindaco di Roma Marino; e l'ex consigliere Giuseppe Parroncini.

Il caposegreteria del sindaco Foschi ha commentato la notizia su Facebook: “Leggo da un lancio di agenzia che sarei stato iscritto al registro degli indagati sull'utilizzo dei fondi regionali del gruppo Pd dalla procura di Rieti. Se anche fosse non ho alcun timore a parlare con i magistrati che si stanno occupando della cosa. Ad ora tutta la vicenda mi è nota solo per ciò che hanno scritto i giornali. Non so assolutamente cosa mi si contesta. È chiaro qualora fosse vero ciò che riporta l'agenzia che chiederò di essere ascoltato immediatamente. Ho fiducia nella giustizia e so che sulla base di un esposto è un dovere di un magistrato fare chiarezza. So di avere la coscienza pulita e che alla fine tutto si capirà....compreso tutto il battage mediatico che ha preceduto e anticipato questa storia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi regionali, indagati quattro ex consiglieri Pd

RomaToday è in caricamento