Politica

Da Ostia Antica al Politecnico del Mare: dal Governo 40,5 milioni di euro per il patrimonio culturale

I fondi Cipe andranno a finanziare tre interventi sul territorio romano. In lista anche il Museo del Genio

Ostia antica

Tre interventi per un totale di 40,5 milioni di euro. Roma e il Lazio sono tra i destinatari del piano investimenti da 740 milioni approvato oggi dal Cipe per realizzare 59 interventi sul patrimonio culturale italiano. "Il piano del Mibact approvato oggi dal Cipe - spiega il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini - sosterrà nuovi interventi di quel 'cantiere cultura Italia' avviato quattro anni fa per recuperare un colpevole ritardo nell'adempimento dell'articolo 9 della Costituzione che investe la Repubblica del compito di salvaguardare il patrimonio culturale e paesaggistico della nazione". 

Dei 40,5 milioni di euro dedicati a Roma e Lazio, 32 milioni andranno per la messa in atto del Grande progetto Ostia. In particolare, spiega il Mibact, l'intervento proposto consiste nel restauro, valorizzazione e riapertura di alcune aree del sito archeologico. La proposta d'intervento al Parco Archeologico dei Porti imperiali di Claudio e di Traiano a Fiumicino vuole riconnettere il complesso archeologico di Portus in un sistema di visita unitario, ma articolato nelle due parti in cui è oggi divisa la proprietà demaniale, che ne esalti il carattere di paesaggio, il valore storico-artistico e naturalistico e le diverse componenti al suo interno: complesso del porto di Claudio, complesso delle navi antiche, parco del porto di Traiano. 

Altri 8 milioni di euro saranno per la creazione del Politecnico del mare a Ostia: un campus universitario a servizio dell'istituzione del nuovo corso di laurea dell'Università Roma Tre in Ingegneria delle tecnologie per il mare e del polo universitario di Ostia. Infine, 500mila euro verranno destinati al restauro e alla valorizzazione del Museo del Genio a Roma. I 59 interventi che verranno realizzati a livello nazionale rispondono a un approccio sinergico che vede nell'integrazione tra le politiche culturali e turistiche la componente essenziale per la crescita dell'occupazione e dell'economia nazionale e per lo sviluppo dei territori in chiave sostenibile. 

Interventi, così ancora il ministero, che completano la programmazione strategica portata avanti dal Mibact negli ultimi 4 anni attraverso diversi piani e programmi finanziati da fondi nazionali e comunitari. Un impegno rilevante che porta a 4,2 miliardi di euro (4.249.943.675 euro) il valore degli oltre 1.500 cantieri della cultura in corso sull'intero territorio nazionale. "Un segnale forte di quanto si sia investito in cultura e turismo in questi 4 anni", aggiunge il ministro.

(Fonta Agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Ostia Antica al Politecnico del Mare: dal Governo 40,5 milioni di euro per il patrimonio culturale

RomaToday è in caricamento