Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Fli: "Ostriche e champagne e il Centro Storico sprofonda"

Di Tomasi-Mattera: "Ieri mattina in zona Campo dé Fiori si è aperta una voragine larga un metro e profonda altrettanto"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Mentre incalza lo scandalo alla Regione Lazio sugli sprechi dei soldi pubblici a suon di ostriche e champagne, il Centro storico sprofonda. Ieri mattina (20 settembre) in zona Campo De’ Fiori, precisamente tra Piazza dei Satiri e l’inizio di via di Grotta Pinta si è aperta una voragine larga un metro e profonda altrettanto. Prontamente un residente in zona ha provveduto ad avvisare i Vigili Urbani. Passate alcune ore senza che nessuna autorità provvedesse alla messa in sicurezza della buca, il cittadino diligente si è procurato una transenna, che ha posto sulla buca per evitare che qualcuno ci potesse cadere dentro e fratturasi una gamba.

Sono passate già ventiquattro ore dalla prima segnalazione ma nessuna autorità comunale è intervenuta a metterla. Le strade adiacenti via dei Chiodaroli e via Dei Chiavari sono mal ridotte al punto che è difficile percorrerle per via delle buche e degli avvallamenti, causati dall’eccessivo ed incomprensibile traffico automobilistico, inadatto alla peculiarità urbanistica della zona concepita per la viabilità di carrozze e pedoni, senza tralasciare poi la responsabilità causata dalla mancata manutenzione, quest’ultima  in concorso fra le Amministrazioni del Comune di Roma e del I Municipio.

Basta un lieve temporale per farle diventare dei veri e propri fiumi. I pedoni sono costretti a camminare rasente i muri per la loro incolumità. Vi lasciamo immanginare la pericolosità che queste zone rappresentano per i portatori di handicap e per la mamme con le carrozzine.

A questo ci chiediamo se queste situazioni possono essere tempestivamente risolte o si debba per forza attendere che qualcuno si faccia male?

Renato Di Tomasi (Vice Coodinatore di FLI Roma)  e Roberto Mattera (Presidente Circolo Pantheon – FLI I Municipio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fli: "Ostriche e champagne e il Centro Storico sprofonda"

RomaToday è in caricamento