Martedì, 21 Settembre 2021
Politica Laurentina / Via di Tor Pagnotta

Filobus fermi da 15 mesi perché senza manutenzione: per riattivarli servirà anche un intervento straordinario

Da maggio 2020 restano inutilizzati i mezzi che dovevano viaggiare sul corridoio della mobilità

Sono stati in funzione per nove mesi. I successivi quindici, però, li hanno trascorsi in deposito. Sul corridoio della mobilità di via Laurentina, da maggio 2020, non si vede infatti più un filobus in circolazione. 

"Stiamo lavorando per consentire la manutenzione e la messa in servizio dei mezzi il prima possibile” fanno sapere dall'Assessorato alla Mobilità di Roma Capitale. Solo che, dopo tutto il tempo in cui sono rimasti fermi, l'ordinaria manutenzione  rischia di non bastare nemmeno più.

Le foto dei filobus fermi

Dagli scatti fotografici di cui Romatoday è venuta in possesso, oggi, nel deposito di Tor Pagnotta, i filobus sono tutti allineati. Ma non perchè siano pronti per partire. Sorrendo le immagini delle vetture, è facile riscontrare i problemi che, anche ad un occhio meno esperto, suggeriscono l’idea che la manutenzione non sia mai ripartita. Dagli scatti fotografici di cui Romatoday è venuta in possesso si possono osservare filobus con i vetri infranti, altri con i cerchioni ossidati. Qualche mezzo ha dei pezzi della carrozzeria che vanno sostituiti ed anche all’interno dei veicoli si possono verificare pannelli manomessi, forse in attesa di sostituire i cavi elettrici che nascondono.

Gli annunci continuamente disattesi

L’immagine che il deposito Atac restituisce, non è quello di un luogo in piena attività. Anche la struttura destinata alle riparazioni dei filobus ha tutte le saracinesche abbassate. La “piccola rivoluzione” che la sindaca aveva annunciato nell’estate del 2020, è dunque durata un battere di ciglia. Dopo anni di attesa, il corridoio della mobilità Eur- Tor de’ Cenci è stato cancellato, per le troppe modifiche subite rispetto al progetto originario. Quello di via Laurentina, invece, è in attesa di tornare a disposizione dei 45 filobus fermi a Tor Pagnotta. Un’attesa resa grottesca dagli annunci, tanto del Municipio IX quanto del Campidoglio, sistematicamente smentiti dai fatti.

La firma sospirata

A maggio del 2021, un anno dopo il loro stop, in Municipio IX si era  svolta una commissione dedicata proprio all’utilizzo del corridoio della mobilità. In quell’occasione l’assessore municipale Alessandro Drago aveva annunciato come ormai imminente la firma del contratto di manutenzione dei mezzi della Breda Menarini, all’epoca fermi da un anno proprio per il venir meno del precedente accordo manutentivo. 

L'affidamento diretto

Secondo l’assessore municipale, lo scorso maggio, Atac si stava per procedere con un affidamento diretto, della manutenzione, con un appalto della durata di un anno. Dopodichè si sarebbe provveduto alla realizzazione di un accordo quadro. Poi, sui filobus, è nuovamente calato il silenzio. E sulla strada hanno continuato a viaggiare i mezzi che, del tracciato elettrico, non sanno cosa farsene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filobus fermi da 15 mesi perché senza manutenzione: per riattivarli servirà anche un intervento straordinario

RomaToday è in caricamento