Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Fermata Plebiscito, Di Tommaso: "Cade ultimo simbolo dell'era Alemanno-Berlusconi"

“Finalmente dal medioevo si ritorna all’era moderna. Ripristinata la fermata del bus in via del Pebliscito"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Finalmente dal medioevo si ritorna all’era modenra. Ripristinata la fermata del bus in via del Pebliscito. La fermata degli autobus fu soppressa per non far confondere, e disturbare con la presenza popolana il  “Signorotto ”, l’allora presidente del consiglio Berlusconi, per una  esigenza di dubbi e  incomprensibili motivi di sicurezza. Un altro segno del passato è stato abbattuto, i romani hanno vinto la loro battaglia. Abbattiamo ora l’altro segno della potenza del “Signorotto”: la bella piazza Grazioli, che circonda la sua residenza, deve tornare ai romani e il comune la smetta con questo servilismo sciocco  che riserva ai potenti umiliando i cittadini.”

Si legge in una nota del segretario del PSI di Roma Atlantide Di Tommaso.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermata Plebiscito, Di Tommaso: "Cade ultimo simbolo dell'era Alemanno-Berlusconi"

RomaToday è in caricamento