Ex vigilantes protestano in Campidoglio: "Marino mantenga le promesse"

Le ex guardie giurate hanno manifestato prima in Prefettura poi davanti a Palazzo Senatorio. Una settimana fa un'altra protesta: "Non molliamo"

Un'immagine della protesta. (Foto Andrea Ronchini)

Tornano a protestare i lavoratori ex Ancr, le ex guardie giurate conosciute anche come i 'gladiatori' per la protesta che misero in atto qualche anno fa quando per opporsi ai licenziamenti si arrampicarono sul Colosseo. Questa mattina un centinaio di persone ha manifestato prima sotto alla Prefettura in piazza Santi Apostoli per poi spostarsi in Campidoglio. Sul posto anche due camionette delle forze dell'ordine.

“Questa mattina abbiamo chiesto di incontrare il Prefetto Pecoraro che però non era disponibile. In ogni modo ci hanno spiegato che dalla prefettura non considerano la nostra vertenza di loro competenza. Per questo abbiamo deciso di spostarci in Campidoglio” spiega Fofi. In Campidoglio “due lavoratori sono stati ricevuti da un responsabile della segreteria del sindaco ma non abbiamo potuto far altro che esporre le nostre motivazioni”. Obiettivo quindi la Sala della Piccola Protomoteca, al fianco del Campidoglio, dove in mattinata era in programma una conferenza stampa alla presenza del sindaco. “Ci hanno detto che è stata spostata” spiega Fofi. “Vogliamo incontrare il sindaco. Ci aveva promesso che avrebbe trovato una soluzione e invece stiamo ancora aspettando”.

A una settimana esatta dall'ultima mobilitazione sotto a Palazzo Senatorio “siamo ancora senza risposte” denuncia Massimo Fofi dell'Unione sindacale di base. “Non possiamo mollare. Dopo la scadenza degli ammortizzatori sociali, 140 lavoratori e le loro famiglie sono rimasti senza stipendio. Non ci rimane nulla”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da lunedì 27 gennaio i lavoratori ex Ancr occupano una sala al pian terreno dell'assessorato all'Ambiente a Porta Metronia. “Nei mesi scorsi abbiamo incontrato l'amministrazione comunale che aveva prospettato la possibilità di assunzioni all'Ama per l'avvio di progetti di raccolta differenziata. Ma questa prospettiva non ha più avuto seguito” spiega Fofi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento