Eugenio Gaudio è il nuovo rettore dell'Università La Sapienza

Il preside di Medicina è stato eletto con il 59,9% delle preferenze. Vicino all'uscente Frati, rimarrà in carica fino al 2020

Il neo rettore de La Sapienza Eugenio Gaudio (foto Agenzia Dire)

Eugenio Gaudio è il nuovo rettore dell'Università La Sapienza di Roma. Il preside di Medicina, alla seconda tornata elettorale ha battuto l'altro candiato, Giancarlo Ruocco, con il 59,9% delle preferenze. Ampiamente superata quindi la soglia del 50% più uno. Le operazioni di scrutinio sono iniziate alle 14. In questa seconda tornata elettorale sono andati a votare 3.159 docenti, che equivale all'81,5% del corpo elettorale, 2.058 tra personale tecnico e amministrativo, pari al 49,8%, e 318 studenti (57,8%). In lieve calo l'affluenza (-6% circa) rispetto alla prima tornata. Il nuovo incarico durerà per sei anni, fino al 2020. "Un lavoro grande che sapremo fare insieme” il commento del neo rettore. Circondati da studenti e docenti il passaggio di consegne è stato siglato da uno scambio di cravatta e di una spilla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CHI E' GAUDIOE' ancora un professore di Medicina, il più vicino all'uscente Frati, sulla poltrona di rettore della prima università romana. Cinquantottenne, padre di due figli, dal 2010 Gaudio è preside della facoltà di Farmacia e Medicina, dove si è laureato nel 1980 con il massimo dei voti ed è ordinario di Anatomia umana e clinica. Nella stessa facoltà, per nove anni, dal 2001, è stato vice proprio di Frati. Dal 1997 al 2000, invece, Gaudio è stato preside della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università de L'Aquila. Il professore è, inoltre, presidente della Conferenza permanente delle facoltà e scuole di Medicina e Chirurgia e direttore del dottorato di ricerca in Epatologia sperimentale e clinica. Nella carriera universitaria di Gaudio oltre 400 pubblicazioni su riviste nazionali e interazionali. La sfida a due tra Gaudio e Ruocco si era profilata già dopo la prima votazione per il ritiro della candidatura di Andrea Lenzi, Renato Masiani, Roberto Nicolai e Tiziana Catarci. Già al primo spoglio, il 26 settembre, Gaudio era risultato il candidato più votato, con 1.801 preferenze, circa il 40%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento