menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto Tiberis nell'allestimento del 2019

Nella foto Tiberis nell'allestimento del 2019

Spiagge in città, Raggi cala il full: cinque aree pubbliche faranno compagnia a Tiberis

Sul tavolo della Sindaca la proposta di moltiplicare l’esperimento realizzato dal 2018 sotto ponte Marconi. Ecco quali sono le aree che saranno attrezzate per l’estate

Non c’è solo la spiaggia sul Tevere di Ponte Marconi. Oltre all’edizione 2020 di Tiberis, l’amministrazione capitolina ha deciso di puntare anche su altre aree pubbliche.

Non c'è solo Tiberis

Spazi aperti e gratuitamente a disposizione dei cittadini, per affrontare l’estate in tutta sicurezza. E quindi nel pieno rispetto del distanziamento sociale necessario ad evitare i contagi del nuovo Coronavirus. Sul tavolo della Giunta Raggi, giovedì 10 luglio, è arrivato un po’ a sorpresa un nuovo provvedimento. Al suo interno sono contenute le indicazioni dei luoghi, di proprietà comunali, su cui il Campidoglio ha deciso di investire per la stagione calda.

La notizia

L’atto su cui l’amministrazione capitolina ha deciso di puntare è stato illustrato nell’edizione odierna de La Repubblica. Nell’articolo si fa riferimento a cinque zone. Nel VI Municipio l’area designata ad accogliere l’iniziativa della Giunta Raggi si trova nel parco delle Canapiglie a Torre Maura. E non è la sola prevista in una zona periferica. C’è anche il Parco del Tevere, a Magliana, che potrebbe far compagnia a Tiberis. “C’è questa ipotesi - ha confermato Mario Torelli, delegato della sindaca raggi in Municipio XI - ora se ne sta verificando la fattibilità”.

Al centro Elsa Morante

Nel Municipio IX, nel quartiere Laurentino Fonte Ostiense, il Campidoglio ha intenzione d’investire della nuova iniziativa il centro culturale Elsa Morante. Nel 2019, nonostante gli annunci, il centro gestito da Zetèma, ha deluso i residenti che si aspettavano vi venisse ospitata un’arena estiva. Per compensare le zero proiezioni della scorsa estate, nel giardino dell'Elsa Morante potrebbero arrivare sdraio, sedie e tavolini.

Nei parchi

Aree deputate ad offrire un riparo ai romani sono state individuate anche nel Municipio XII, all’interno di villa Pamphilj, e nel parco regionale urbano di Aguzzano, tra viale Kant e viale del Casale di San Basilio, nel Municipio IV. Per quanto riguarda questo spazio, è già stata annunciata l'arena estiva 2020. Una serie di proiezioni, sotto le stelle e nel rispetto del distanziamento sociale, figlia d'una sinergia attivata tra parco di Aguzzano e parco Valle dell'Aniene. 

Per i romani che restano in città

Oltre a Tiberis 2020,che quest’anno ospiterà anche un’area cani, i residenti avranno la possibilità di godersi l’ombra in cinque altri parchi cittadini. E' una “soluzione fortemente voluta dalla sindaca a favore delle famiglie romane che resteranno in città” hanno sottolineato gli uffici stampa del Campidoglio confermando a Romatoday l'esistenza di questo provvedimento. I dettagli sono in fase di definizione. Di certo c'è che, l'esperienza di Tiberis, con l'innalzarsi delle temperature, è destinata a moltiplicarsi. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento