Castel Fusano, dopo le chiusure ecco l'esercito. Raggi: "Accolta nostra richiesta"

La Sindaca: "La pineta di Castel Fusano è un patrimonio naturale dell'Italia e va tutelata. Non possiamo più permettere che la mano dei criminali accenda altri roghi"

I vigili del fuoco all'opera a Castel Fusano: foto Ansa

A Castel Fusano arriva l'esercito. Ora è ufficiale. Dopo le chiusure e le multe la pineta di Ostia potrà avere la sorveglianza speciale dei militari.

Ad annunciarlo è la sindaca di Roma Virginia Raggi dopo un incontro con il prefetto Paola Basilone, i vertici delle forze di Polizia, il Comandante della Brigata Granatieri di Sardegna, il Questore di Roma, il Comandante provinciale dei Carabinieri e il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco che oggi hanno partecipato alla riunione in prefettura sull'emergenza incendi.

Più controlli in pineta 

"La pineta di Castel Fusano da oggi viene vigilata dalle forze dell'ordine e dall'esercito per impedire l'accesso a potenziali piromani. Viene così accolta la mia richiesta avanzata nelle scorse settimane per tutelare uno dei patrimoni naturali della città di Roma", sottolinea Raggi dopo i primi passi mossi sabato scorso.

Ancora incendi a Castel Fusano 

La pineta di Castel Fusano, ad ogni modo, nonostante l'ordinanza emanata proprio dalla Sindaca pochi giorni fa continua a bruciare. "Non possiamo più permettere che la mano dei criminali accenda altri roghi. - ammonisce la prima cittadina - Insieme all'ordinanza abbiamo predisposto nei giorni scorsi l'stituzione di quattro presidi fissi della Polizia Locale di Roma Capitale per vigilare sull'area". Nel frattempo, però, Castel Fusano versa in condizioni disperate [il video].

Brucia anche Acque Rosse

Ieri a bruciare è stata anche l'area della pineta Acque Rosse su via delle Azzorre. E' l'ennesimo incendio nella zona. Il primo il 18 giugno, poi altri quattro fino a quello del 27 luglio, il più grande. Sul posto a spegnere il rogo i Vigili del Fuoco e i volontari del gruppo The Angels della Protezione Civile. Ci sono voluti tre interventi scaglionati prima alle 14, poi alle 18 e l'ultimo alle 21. Tre diversi, piccoli, incendi domati.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento