Ztl aperte fino al 30 agosto, Stefàno boccia Raggi: "Così non serve a nulla. Si procede a caso"

Il consigliere M5S e presidente della commissione Mobilità, ha preso di petto la decisione della Sindaca di prorogare il provvedimento etichettandolo come poco utile

Foto dal profilo Facebook di Enrico Stefàno

Un provvedimento che "non serve a nulla". Volano stracci nel Movimento 5 Stelle con Enrico Stefàno, consigliere pentastellato in Campidoglio e presidente della commissione Mobilità di Roma Capitale, che sulla sua pagina Facebook politica-istituzionale ha criticato aspramente la decisione della sindaca Virginia Raggi di prorogare l'apertura della Ztl h24 fino alla fine di agosto.

Una scelta che, secondo le intenzioni della prima cittadina della Capitale, dovrebbe andare nella direzione di favorire la ripresa economica di negozianti e commercianti. Secondo Stefàno, però, il risultato sarebbe contrario. Per il presidente della commissione Mobilità, infatti, si creerebbe un imbuto di traffico privato e pubblico "a monte". 

Da qui il post, pubblicato nella notte, che lascia poco spazio alle interpretazioni: "Se vogliamo affrontare il tema nel merito, legittimo voler raggiungere il centro storico in auto, ancora di più in questo periodo, ci mancherebbe, ma la stragrande maggioranza dei parcheggi in struttura, (unici posti) dove lasciare l'auto in coerenza con il Codice della Strada, si trovano fuori (meglio ancora, a pochi passi) dalla Ztl. Villa Borghese, via Giulia, piazza Cavour, solo per citarne alcuni. Con prezzi tra l'altro più che vantaggiosi.

"Dentro la Ztl ci sono si e no un migliaio di stalli (ripeto, legali) dove tra l'altro la rotazione è prossima allo zero essendo appannaggio dei residenti. Vuol dire che, anche abolendola, è impossibile parcheggiare (legalmente) dentro la Ztl", si legge nel post di Stefàno che poi aggiunge, sentenziando: "Ergo, in estrema sintesi, aprire la Ztl non serve a nulla, se non a creare traffico "a monte" (perché tutti si sentiranno in diritto di "provare" ad andare a via del Corso in auto) e a penalizzare il trasporto pubblico (bus e soprattutto taxi) che invece in questa fase andrebbe sostenuto, rendendo quindi di fatto il centro meno accessibile", scrive aggiunge anche il post di un "recentissimo studio dove si dimostra l'impatto (ovviamente negativo) anche sull'economia se tutti tornassero in massa ad utilizzare l'auto. Parliamo di numeri, ricerca, non opinione".

Il punto, però, non sarebbe solamente il traffico creato "a monte". Stefàno ha infatti iniziato così il posto scritto dopo le 23: "Se riattivi la Sosta Tariffata, se realizzi una rete di corsie ciclabili "transitorie" (e caspita se la stiamo realizzando), se implementi i servizi di sharing con mezzi innovativi come i monopattini, se aumenti la possibilità di mettere tavolini all'aperto (sacrosanta eh, però dico poi che faccio mangio in mezzo al traffico e allo smog?) logica, coerenza, linearità, buon senso, imporrebbero anche la riattivazione della Ztl. Sarebbe una scelta, giusta o sbagliata, criticabile o meno, ma sarebbe una scelta coerente con una visione e un approccio univoco".

Quindi, le critiche: "E invece no, si procede a caso, accontentando oggi uno e domani l'altro, anche se questi stridono fortemente tra loro. E come si dice, alla fine per accontentare tutti non accontenti nessuno, e anzi ti metti contro tutti, perché non puoi fare sempre "di tutto un po' ". E perdi quella cosa che per me è fondamentale nella vita ancora prima che in politica, coerenza e credibilità".

A criticare la decionse dell'apertura della Ztl, è anche Legambiente. "L'ennesima proroga alla sospensione della ZTL è un ulteriore gravissimo errore della Sindaca Raggi - dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio - mentre è chiaro che le strade della capitale si stanno imbottigliando sempre più di automobili, certamente non di biciclette come avremmo voluto vedere. È assurdo pensare che l'invasione di macchine in centro possa migliorare Roma, la sua economia, i negozi; la capitale migliora se diventa più bella ed ecosostenibile, con pedonalizzazioni, ciclabili e mezzi pubblici migliori e tutti ne avrebbero giovamento, a partire dalla sua economia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento