menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vittorio Sgarbi durante la presentazione dei candidati ai municipi

Vittorio Sgarbi durante la presentazione dei candidati ai municipi

Comunali 2021, Sgarbi presenta i candidati ai municipi: in corsa un partecipante a mister Universo e un'influencer

Ecco la squadra di aspiranti presidenti di municipio della lista Rinascimento. Poi la proposta: "Una lista Calenda-Sgarbi potrebbe essere una sorpresa"

Vittorio Sgarbi ha presentato i 15 candidati alla presidenza dei municipi di Roma per la lista Rinascimento, in vista delle prossime elezioni comunali di primavera. La presentazione degli uomini del primo candidato sindaco per la Capitale per l'area di centrodestra è avvenuta all'interno di un ristorante del centro, tra frasi ad effetto e insulti vari in pieno stile Sgarbi. Il critico d'arte, rigorosamente senza mascherina come del resto diversi altri presenti, ne ha avute per tutti, da Conte ai forzisti della Valle d'Aosta che hanno impedito la vittoria di Rinascimento al secondo turno delle recenti elezioni. 

"Rinascimento esiste e può essere la rinascita di Roma" ha detto prima di lasciarsi andare ad alcune previsioni: "Sono il quarto politico più seguito sui social dopo Salvini, Conte - non per meriti suoi - e Di Maio. Per me è un insulto. Dopo di me ci sono Grillo al quinto posto e poi gli altri, a partire da Berlusconi. Questo già basta per affermare che con la lista Rinascimento a Roma abbiamo già un'ottima quotazione e che la possibilità di contagio esiste". 

Sgarbi ha poi attaccato la sindaca di Roma: "Secondo me la Raggi prima di fare il sindaco faceva la cameriera in uno studio di avvocati", per poi fare un parallelo tra la sua lista e i 5 Stelle: "Io sono un grande solista ma non ho mai avuto un'orchestra. Sono il Grillo di Rinascimento, posso fare anche otto comizi al giorno visto il mio temperamento, ma mi è sempre mancato un Casaleggio per curare la struttura e lasciarmi libero ai miei show".

Chi sono i candidati ai municipi

Questi i 15 prescelti della lista Rinascimento: al I Municipio il violinista Luigi Balbo, al II il nutrizionista Emanuele Gutierrez Tomassetti, al III il culturista, gia' partecipante a Mister Universo, Massimiliano Toti, al IV Cristiano Riccio, al V Michela Nicoli, al VI Arturo Fontana, al VII Giovanni Tosti Croci, all'VIII Matteo Costantini, con un passato al 118, e al IX Valerio Pappalardo, esperto di arti marziali. E ancora: al X Valentina Colicchia, giovane istruttrice di nuoto, al XI Luca Bonanni, informatico, al XII l'osteopata Cinzia Ponziani, al XIII Annarita Cardamano, al XIV Andrea Costa e al XV, Eliana Michelazzo, definita nella scheda di presentazione ufficiale influencer ed estetista.

La proposta a Calenda

"Rinascimento esclude a Roma un'alleanza con il Movimento 5 Stelle per motivi genetici e anche con il Pd, vista la mia storia. O andrà da sola o in alleanza con il centrodestra in modo stabile. Oppure, in modo spericolato, ho proposto una lista Calenda-Sgarbi, che potrebbe essere una sorpresa". Così il critico d'arte e candidato sindaco di Roma, Vittorio Sgarbi, al termine della presentazione dei candidati alla presidenza dei Municipi per la lista Rinascimento. "Siamo due personaggi che potrebbero avere un effetto sugli elettori che non sono di destra nèdi sinistra, sia a Roma che in Italia - ha aggiunto - l'idea è quella di mettere insieme due personalità autonome dei due poli di centrodestra e centrosinistra. Sul piano dell'elaborazione strategica e' un'alleanza che ha il suo fascino".

(fonte Agenzia Dire) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento