rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Elezioni Comunali Roma 2021

Caos elezioni a Roma: schede sbagliate in diversi municipi

Errori a Settecamini e Torre Spaccata. Anche in Terzo e Dodicesimo

Numerosi disagi nei seggi della Capitale: in quattro municipi su quindici sono state consegnate le schede sbagliate. Caos e ritardi, in alcuni casi anche la sospensione del voto e l’annullamento delle schede sbagliate già ‘votate’. È successo a Torre Spaccata e Settecamini ma anche nei municipi III e XIV nel giorno dell’appuntamento elettorale che chiama alle urne oltre due milioni di romani. 

A Torre Spaccata consegnate le schede del VI invece che dell’VII

In alcuni casi i disagi sono iniziati già alla vigilia del voto, come a A Torre Spaccata. Nel quartiere a ridosso di viale dei Romanisti, poco dopo la costituzione dei seggi nel pomeriggio di sabato, i presenti si sono accorti dell’errore: invece delle schede del VII municipio sono state consegnate le schede del VI municipio. Tra caos e indignazione, in serata tutti i seggi avevano le schede giuste. Il quartiere Torre Spaccata con le elezioni comunali viene annesso al VII municipio a seguito di una iniziativa popolare avviata nel 2018 e ufficializzata con una votazione in Campidoglio a gennaio di quest’anno. 

Seggio chiuso e schede annullate a Settecamini

A Settecamini, invece, nella mattina di domenica un seggio è stato chiuso e poi riaperto. Dopo aver accolto una cinquantina di votanti, presidenti e scrutatori si sono accorti che le schede di colore grigio erano sbagliate: anche in questo caso erano riferite a un altro municipio, invece del IV il V. Le schede sono state annullate, è stato redatto il verbale e le operazioni di voto sono state sospese fino all’arrivo delle schede corrette. 

Montesacro: schede sbagliate ai seggi

A denunciare i disagi in Terzo è Christian Raimo, assessore nel Municipio III di Roma, candidato nella lista di Giovanni Caudo. Su Facebook ha scritto: “In diverse sezioni del nostro municipio hanno mandato schede di un altro municipio, e se ne sono accorti stamattina. Le persone che erano venute a votare rinunciano e tornano a casa. Che persino l'organizzazione delle elezioni sia un problema in questa città lascia senza parole”. In alcuni seggi sono state recapitate schede con i nomi dei candidati al XII municipio.

Schede del V anche al XV

Altri disagi al seggio 2416 del XV municipio: anche nella zona Tor di Quinto sono state recapitate le schede sbagliate, ovvero quelle del V e diversi elenchi mancanti. “Nel seggio 2337, zona San Godenzo, non erano presenti i registri elettorali degli uomini. E hanno dovuto consigliare di tornare dopo un’ora e mezza” ha denunciato Alessandro Cozza, coordinatore del comitato del candidato presidente del Municipio XV, Daniele Torquati. E ancora: “Sempre nel seggio di San Godenzo i cittadini hanno potuto iniziare a votare dalle 10.45 circa. Ieri sera invece nelle sezioni 2337 e 2338 mancavano i registri, i presidenti, gli scrutatori e un registro di un seggio – infine - Con l’apertura delle votazioni si sono accorti che in due seggi i registri degli uomini erano di un altro seggio”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos elezioni a Roma: schede sbagliate in diversi municipi

RomaToday è in caricamento