Elezioni 2021, Salvini: "Serve squadra speciale di 50 persone". Poi attacca Raggi e Zingaretti: "Due incapaci" 

Il leader della Lega in conferenza stampa in regione per presentare il tour dei territori: "Alla Raggi potremmo dare anche il mantello di Wonder Woman ma non cambierebbe nulla"

Matteo Salvini (immagine d'archivio)

"Tra Raggi e Zingaretti i romani sono ostaggi di due incapaci. Siamo ostaggio dei no. Noi non facciamo miracoli ma le idee chiare le abbiamo". Così Matteo Salvini torna ad attaccare le amministrazioni di Comune e Regione. M5s e Pd, i due nemici, insieme al governo. 

"Io spero che la primavera prossima possano scegliere il cambiamento non solo i cittadini di Roma ma di tutto il Lazio. Noi ci faremo trovare pronti" aggiunge ancora il leader della Lega, oggi in conferenza stampa nella sede della regione Lazio per la presentazione di un tour sui territori.

"Per la capitale serve squadra forte"

"Sono qui per rilanciare l'azione amministrativa di questo territorio: la Lega sarà presto protagonista della riscossa a Roma e nel Lazio. Nella capitale serve un squadra speciale" prosegue ancora in riferimento alle prossime elezioni amministrative. "Serve un gruppo di almeno 50 persone, che riparta dal decoro e dalla decenza. Non credo tanto a poteri eccezionali, va ridisegnata l'intera struttura" dice ancora il leghista, senza però far cenno a chi sarà il nome del candidato del centrodestra al Campidoglio. 

"Raggi non è capace"

Poi attacca la sindaca M5s: "Va bene avere più poteri e più soldi, ma alla Raggi potremmo dare anche il mantello di Wonder Woman ma non cambierebbe nulla, non sarebbe capace lo stesso". Parole dette e ridette contro la prima cittadina, definita in più occasioni come "incapace" a governare la città. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli uditori anche Barillari

Tra le curiosità, ad accogliere Salvini in consiglio regionale anche Davide Barillari. L'ex esponente grillino, espulso di recente dal M5S, ha assistito  (insieme a consiglieri e amministratori della Lega) nella sala Mechelli alla presentazione del tour di Salvini della Lega nei territori della regione.  Nessun passaggio nel partito però, almeno per ora: "Resta nel gruppo Misto - ha specificato il capogruppo della Lega, Angelo Tripodi, dopo averlo ringraziato per la sua presenza - ma con lui portiamo avanti insieme alcune tematiche, come quella della salute, ma anche il mandare a casa il presidente della Regione Lazio che non ha fatto il suo dovere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento