Martedì, 28 Settembre 2021
Elezioni Comunali Roma 2021 La Storta / Via Giuseppe Belardinelli

Salvini in tour con Michetti al mercato di Roma nord: “Noi in periferia, sinistra nei salotti”

Il leader della Lega con il candidato sindaco: "Convinceremo gli indecisi con i fatti, dove governiamo noi alta percentuale di differenziata e Tari bassa"

Matteo Salvini ed Enrico Michetti ancora in un mercato della periferia nord di Roma: dopo quello di Labaro, ieri è stata la volta de La Storta. Ad accompagnarli il candidato presidente del Municipio XV, Andrea Signorini. E’ tra i banchi di via Belardinelli che il “tribuno” che aspira a fare il sindaco di Roma ha proposto un assessorato alle disabilità ed uno dedicato alle periferie che vorrebbe a Tor Bella Monaca

Salvini a Roma nord: “Noi in periferia, sinistra nei salotti”

“A Roma, come a Milano, ci sono quartieri totalmente dimenticati: una volta dove la sinistra era forte, tra insegnanti, pensionati e operai, adesso c’è la Lega con il centrodestra. Noi ripartiamo da qua, lasciamo che la Raggi e la sinistra ripartano dai salotti” - ha commentato Salvini. 

Ma Roma non è  una piazza facile da conquistare, ci sono ancora un gran numero di indecisi che, a poco meno di un mese dal voto per le amministrative, non sanno chi voteranno come sindaco. Come convincerli, è stato chiesto dai numerosi giornalisti presenti. “Con i fatti – ha detto senza esitazione il leader della Lega – nelle città dove governa la Lega la raccolta differenziata dei rifiuti arriva fino al 90% e la TARI, la tassa dei rifiuti, per i commercianti, le famiglie e le imprese è tra le più basse d'Italia. A Roma siamo a livelli assurdi, con immondizia ovunque, una TARI altissima e con il rimpallo di irresponsabilità tra Comune e Regione Lazio che i romani sapranno giudicare”.

Michetti sui mercati rionali di Roma

Attenzione poi agli operatori dei mercati di Roma. “C’è bisogno di snellire la burocrazia e dotare i mercati in tutte le zone di Roma di servizi igienici, di un presidio costante contro l’abusivismo e di una riduzione dei tributi. I mercati rionali fanno parte della tradizione commerciale e sociale della città e come tali vanno protetti e promossi” - ha detto Michetti al quale sono stati illustrati i problemi di quello di via Belardinelli. 

Il mercato dell’Olgiata senza bagni è un orinatoio

“Qui mancano i bagni chimici, nonostante ci sia la predisposizione degli stessi proprio nel piazzale dove c'è la fontanella dell'acqua, adiacente al supermercato” – ha spiegato Valeria Velo, candidata al municipio XV. “Nonostante le mie segnalazioni all' ufficio tecnico del Comune. Mi è stato risposto che l'installazione dei bagni è di competenza dell'amministrazione municipale, ma nessuno ha ancora fatto nulla. E i residenti lamentano che un muro residenziale è diventato un orinatoio maleodorante, sempre macchiato. Ora che si è aggiunto il Green Pass a limitare l'accesso all'interno dei bar per usufruire dei servizi igienici, il problema è davvero urgente”. 
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini in tour con Michetti al mercato di Roma nord: “Noi in periferia, sinistra nei salotti”

RomaToday è in caricamento