Lunedì, 20 Settembre 2021
Elezioni Comunali Roma 2021

Elezioni comunali: nei quindici municipi di Roma arrivano i candidati di REvoluzione civica

Quattro ex pentastellati nella lista del movimento fondato dall'ex M5s Monica Lozzi: candidature in tutti i municipi

Il 3 ed il 4 ottobre il simbolo del Colibrì sarà presente nelle schede elettorali di tutti i Municipi della Capitale. REvoluzione Civica, il movimento fondato dall’ex pentastellata Monica Lozzi, a sua volta impegnata nella campagna per l’elezione in Campidoglio, ha presentato una lista in ogni municipio.

REvoluzione Civica a Roma e nei Municipi

“Abbiamo lanciato un progetto nuovo su Roma, prettamente civico, concentrato sui temi e sulle possibili soluzioni – ha commentato la sua fondatrice Monica Lozzi  - non ci interessano gli schieramenti ideologici, noi conosciamo bene la macchina amministrativa e puntiamo sulla concretezza”. Obiettivi? “Vogliamo riuscire a far eleggere quante più persone possibile nei Municipi, oltre che in Comune, per gettare le basi al progetto di REvoluzione Civica che intendiamo continuare a sviluppare nei prossimi anni”.

La carica degli ex grillini

Sono quattro gli ex pentastellati che concorreranno per l’elezione alla carica di minisindaco. Due di loro vengono dall’esperienza amministrativa maturata nel Municipio VII, il più popoloso della Capitale. Si tratta di Salvatore Vivace, che si candida proprio nel territorio di cui è già stato assessore alla Mobilità ed ai Lavori Pubblici. Ma c’è anche Salvatore Basile, l’assessore al Verde di Cinecittà che ha lasciato il M5s e che si presenta in Municipio XV.

Un grillino della prima ora che ha lasciato il Movimento 5 stelle per approdare in REvoluzione Civica è Danilo Barbuto. Ex consigliere municipale, durante la consiliatura Marino, attivista storico, avrà la possibilità di sfidare l’ex minisindaca Roberta Della Casa er la guida del Municipio IV. Virginia Raggi, infatti, per quel territorio ha deciso di continuare a puntare proprio su Della Casa.  Delusa dal Movimento cinque stelle, di cui è stata attivista senza mai ricoprire incarichi istituzionali, è anche Samantha Pocaterra che Lozzi ha candidato come presidente del Municipio XIV.

Dal Centro ad Ostia

Tra le altre candidature nei Municipi si annovera quella di Franco Bottoni, segretario generale del Real Testaccio, la società sportiva dilettantistica che segue con attenzione la riqualificazione dello storico rettangolo da gioco calcato, per un decennio, dall’As Roma. E’ candidato presidente nel Municipio I Centro. Gianmarco Marchesini, project manager di 47 anni, vicepresidente dell’associazione Muoviti Elettrico è stato candidato con REvoluzione Civica in Municipio III. Nel Municipio X invece il nome su cui il movimento simboleggiato dal Colibrì ha deciso di puntare è quella di Paula De Jesus. Da quindici anni attiva nel territorio sul piano della legalità e della trasparenza degli atti amministrativi, è stata tra le ideatrici di LabUr, il laboratorio di Urbanistica.

L’elenco completo dei 15 candidati presidente

1 Mun. Franco Bottoni
2 Mun. Massimo Tesone
3 Mun. Gian Marco Marchesini
4 Mun. Danilo Barbuto
5 Mun. Sabrina Capomassi
6 Mun. Naomi Durante
7 Mun. Salvatore Vivace
8 Mun. Elena Cherubini
9 Mun. Laura Campagnola
10 Mun. Filipe De Jesus Paula
11 Mun. Stella Petrucci
12 Mun. Marta Mondazzi
13 Mun. Francesco Giuliano
14 Mun. Samantha Pocaterra
15 Mun. Salvatore Basile

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali: nei quindici municipi di Roma arrivano i candidati di REvoluzione civica

RomaToday è in caricamento