Elezioni Comunali Roma 2021

Raggi si allea con il partito degli animalisti, ma loro non lo sanno: la ricostruzione di un'intesa nata tra le gaffe

La sindaca ringrazia pubblicamente il segretario romano Maurizio Lombardi Leonardi per l'alleanza, ma il partito interviene poche ore dopo e lo smentisce, chiarendo che non ne fa più parte. Lombardi smentisce il Pai, ma allo stesso tempo conferma di essersene andato

Una foto in posa e un doppio post sui social quasi in contemporanea per annunciare che il Partito Animalista Italiano appoggerà la ricandidatura di Virginia Raggi al Campidoglio. E si scatena un caos in cui pare che nessuno sappia chi sta appoggiando chi, smentendo chi e prendendo la distanze da chi.

Quello che nelle ultime ore è diventato un “giallo”, e cioè il presunto appoggio del Partito Animalista Italiano alla ricandidatura di Virginia Raggi (molto spesso contestata per le politiche adottate in termini di tutela animale), è partito venerdì, quando la sindaca ha ringraziato Lombardi per l’appoggio ufficiale identificandolo come “segretario del Partito Animalista Romano”. Quando in realtà Lombardi non solo non lo è più, ma se n’è andato in un clima di rottura fondando il nuovo Movimento Tutela Animali (che Raggi comunque cita, apparentemente accomunandolo al Partito Animalista Italiano).

Raggi ringrazia "il segretario del Partito Animalista romano". Che non lo è più

Il caos generato dal post di Raggi e Lombardi è cresciuto con la smentita del Pai firmata dal leader Cristiano Ceriello, e si è ulteriormente infittito quando Lombardi ha di fatto “smentito la smentita”. Ma andiamo per ordine.

Venerdì pomeriggio Raggi posta una foto con Lombardi in cui lo ringrazia per l’appoggio alle Comunali: “Sono felice che gli animalisti siano al nostro fianco per portare avanti il cambiamento a Roma”.

Lombardi ricambia - impostando addirittura la stessa foto come copertina del suo profilo Facebook - e conferma che “ho deciso di candidarmi per sostenere la causa di tutti coloro che hanno a cuore la tutela dei nostri amici a quattro zampe. Per questo appoggio Virginia Raggi nella corsa al Campidoglio”. Poi una frecciata ai “giochi di palazzo che non tengono conto del territorio e del lavoro di tutti gli attivisti”.

La smentita del Pai

Tempo qualche ora e arriva la nota ufficiale del Partito Animalista Italiano: “Smentiamo categoricamente il comunicato stampa per cui il Partito animalista appoggerà Virginia Raggi alle prossime elezioni amministrative di Roma - si legge - Abbiamo sì intenzione di candidarci, ma solo con chi ci garantirà il maggior appoggio possibile sulla tutela degli animali. Per questo ci stiamo ancora confrontando con alcune delle forze politiche in campo. La tutela animale è una cosa seria. Come altre tematiche, e' stata spesso strumentalizzata per fini elettorali. Ecco perché la nostra decisione sarà ben ponderata e verrà annunciata da noi”.

Lombardi, sottolineano ancora dal Pai, “parla di sua iniziativa” e “non corrisponde al vero l'appoggio del Pai a Virginia Raggi, che i nostri dirigenti nazionali non hanno mai incontrato”. L’ormai ex segretario è quindi a sua volta intervenuto generando ulteriore confusione e smentendo (ma in realtà confermando) il contenuto della nota ufficiale del Partito Animalista.

La smentita della smentita

“Smentisco pubblicamente le affermazioni del Pai dichiarate da Cristiano Ceriello nei miei confronto - ha scritto Lombardi via Facebook - Ho deciso personalmente di abbandonare il Pai in quanto non lo ritengo più in linea con il mio modus operandi a favore degli animali. La comunicazione di ieri 14 Maggio 2021 è stata chiara non c'e nessun coinvolgimento del Pai in questa mia scelta, infatti ho lasciato io di mia spontanea volontà il partito, ed ho deciso di appoggiare con la lista Movimento Tutela Animali la corsa al Campidoglio di Virginia Raggi”.

Resta da chiarire, ora, se Raggi riteneva di avere effettivamente incassato l’appoggio del Partito Animalista Italiano e si è ritrovata con quello del Movimento Tutela Animali, o se si è semplicemente trattato di un errore di comunicazione in buona fede.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggi si allea con il partito degli animalisti, ma loro non lo sanno: la ricostruzione di un'intesa nata tra le gaffe

RomaToday è in caricamento