rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Elezioni Comunali Roma 2021

Le proposte del mondo dello sport per Gualtieri: società e associazioni al lavoro con il centrosinistra

Ad elaborare il documento è il tavolo "Roma città aperta...allo sport": "Lo sport è una risorsa per la città e non un costo sociale"

Diciannove agosto, Roma in vacanza. Roberto Gualtieri presenta il programma. Perché non aspettare? "L'idea", spiegano dallo staff, "è quella di offrire più tempo possibile per integrarlo con le proposte dal basso". Tra le proposte già pronte ci sono quelle del mondo dello sport, raggruppate nel tavolo di lavoro "Roma città aperta...allo sport".

Ad animare questa realtà è la consigliera capitolina Svetlana Celli, candidata in consiglio comunale alle prossime elezioni con il PD. "Il documento", spiega a RomaToday, "elaborato in questi giorni di vacanza ha già raccolto l'adesione di 100 tra società e associazioni romane. Ci aspettiamo che molte altre realtà possano aderire dopo la pausa estiva". 

Il documento, martedì 17 agosto, è stato consegnato al comitato Gualtieri ed aspira ad entrare nel programma per lo sport elaborato dal candidato sindaco di centrosinistra. Il documento parte dall'idea che "lo sport è una risorsa per la città e non un costo sociale: in queste settimane di successi internazionali dello sport italiano sta emergendo un messaggio forte di ripartenza di tutto il Paese. Nel programma si è ritenuto utile individuare specifiche linee propositive separate tra loro perché uno degli errori maggiori fatti in questi anni, cercando risposte alle problematiche del settore, è stato quello di non distinguere le varie realtà esistenti nello sport, realtà molto diverse tra loro ed a volte, anche, in conflittualità".

Secondo la consigliera Svetlana Celli "è fondamentale ricreare un clima di collaborazione tra Roma Capitale e gli operatori del settore sport (tecnici, gestori impianti, atleti). Occorre ritornare all’idea iniziale dell’amministrazione Petroselli/Nicolini per cui lo sport è un servizio pubblico e l’associazionismo sportivo è un partner fondamentale del Comune, grazie al quale si può offrire un servizio a tutti i cittadini, nelle varie forme e dinamiche. E poi lavorare sulla semplificazione di norme e regolamenti che, ad oggi, impediscono qualsiasi iniziativa, ma su questo risulterà determinante la capacità di incidere con la politica nazionale per far emergere il settore sport dalle sabbie mobili del codice degli appalti: affidare ad una piccola società di pallavolo qualche ora di una palestra scolastica non puo essere comparata con un appalto per un ponte sull’autostrada. Cosa che questa amministrazione ha fatto".

Le proposte si muovono lungo cinque direttrici: la ridefinizione dei regolamenti, l'intervento diretto di Roma Capitale sull'impiantistica, i centri sportivi municipali, le manifestazioni sportive e l'organizzazione di un nuovo servizio sport, governance e decentramento. Ognuno di questi punti contiene lo sviluppo delle proposte. [QUI è POSSIBILE SCARICARE IL DOCUMENTO

svetlana celli-3-2

Le proposte entreranno nel programma di Roberto Gualtieri. Ne è certa la Celli che sullo sport, in questa e nella precedente consiliatura, ha costruito gran parte del proprio impegno in Campidoglio: "Gualtieri si è reso disponibile a contributi che provenissero dalla società civile, e questo lavoro che abbiamo prodotto, che proviene da mesi e mesi di confronto serrato con centinaia e centinaia di realtà, è proprio quello che può servire per fare un passo in avanti: non solo critiche al passato ma chiare indicazioni di quello che si deve e si può fare in tempi certi e definiti". 

Secondo Celli in questi cinque anni "non c’è mai stata una politica dello sport dell’amministrazione Raggi. Poteva essere buona o meno, mi ci sarei confrontata, invece si sono sempre voluti nascondere dietro a Dirigenti, da loro direttamente scelti, a cui hanno fatto fare la parte dei cattivi, di quelli che dicono solo no, mentre loro, nelle sedi pubbliche, difendevano ipocritamente il ruolo fondamentale dell’associazionismo sportivo. Non ultima la storiaccia della Roma Volley ed della Eurobasket in queste ore sui giornali. Non si sono mai presi la responsabilità della politica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le proposte del mondo dello sport per Gualtieri: società e associazioni al lavoro con il centrosinistra

RomaToday è in caricamento