Elezioni Comunali Roma 2021

Primarie nei municipi, cresce il malumore: la sinistra fuori dalla coalizione?

Atteso il tavolo del centrosinistra per il 14 maggio, minacciano Liberare Roma e le altre forze: “Gazebo anche in VIII e II? Salta tutto”

La tensione era annunciata e ora cresce. Dopo il nodo della partecipazione femminile alle primarie del centrosinistra incalzano i desiderata dell’area sinistra della coalizione sui territori: se si andasse a primarie anche per i minisindaci le zone più radicali del fronte progressista temono sinceramente di vedersi sopravanzate in maniera illegittima dal Partito Democratico. Se è vero che il PD è “l’azionista di maggioranza” della coalizione, non può essere automatico, dicono da sinistra, che esso pretenda di andare alla prova di forza ovunque. Un’ulteriore goccia caduta nel vaso la battono le agenzie nel tardo pomeriggio di venerdì 14 maggio, a poche ore dal nuovo appuntamento del tavolo di coalizione: i democratici premerebbero per le primarie anche nel II e nel VIII Municipio. Nel quartiere Africano la presidente uscente Francesca del Bello è avviata verso la riconferma ma sulla sua strada c’è una parte del Partito Democratico: vecchie controversie politiche dividono i due esponenti. Sono però gli intendimenti su Garbatella a far fibrillare lo scenario.

A San Paolo Amedeo Ciaccheri governa "solo da due anni" e le primarie nel suo territorio vengono viste come un vero e proprio colpo mirato. Ora Ciaccheri e Del Bello, si legge in un lancio, “starebbero prendendo le primarie come una sfiducia politica che potrebbe far saltare la coalizione”.

Da Garbatella un boatos raccolto da Roma Today richiama quanto già affermato al nostro giornale da fonti di Sinistra Italiana: “La coalizione c’è se ci sarà un assetto plurale anche nei municipi, altrimenti c’è solo il PD. Il PD nelle primarie non solo non vuole le donne, ma non vuole neanche gli alleati”. La posizione a questo punto è netta: “Di fronte a questo atto ostile, Liberare Roma e le forze della sinistra stasera valuteranno se uscire dalla coalizione e poi come comportarsi su Roma”. L’appuntamento è per il tavolo convocato in serata: si arriverà alla rottura? 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie nei municipi, cresce il malumore: la sinistra fuori dalla coalizione?

RomaToday è in caricamento