rotate-mobile
Elezioni Comunali Roma 2021

Primarie del centrosinistra, si potrà votare online su Partecipa. Le istruzioni per registrarsi

Ecco le regole per la partecipazione alle consultazioni anche con SPID e le specifiche tecniche della piattaforma

Primarie del centrosinistra 20 giugno 2021, si potrà votare anche online. Una partecipazione digitale, dunque, consentita dalle tecniche di autenticazione digitale SPID. Lo comunica il comitato organizzatore delle consultazioni del fronte progressista in una nota arrivata a Roma Today; si potrà votare alle primarie sia per il comune che per i municipi, registrandosi fino a giovedì 17 giugno.

Potranno effettuare questo tipo di iscrizione tutti i cittadini che siano inseriti nelle liste elettorali del comune di Roma e abbiano l’identità digitale SPID. Chi non ha SPID potrà votare solo ai gazebo e, come è stato già annunciato, l’elettorato è garantito anche per chi ha 16 anni di età. “Non possono partecipare alle “Primarie 2021” in qualità di elettori coloro i quali, all’interno dei partiti in coalizioni avverse al centrosinistra a Roma, sono eletti a tutti i livelli istituzionali”, recita il regolamento.

Per poter esercitare il voto online gli elettori dovranno registrarsi alla piattaforma online “Partecipa” entro le 23.59 di giovedì 17 giugno, versando la quota di due euro tramite carta di credito o Paypal. Ecco la procedura, descritta dalla nota di regolamento: “Domenica 20 giugno 2021, il giorno previsto per la votazione online, verrà inviata, a chi si sarà pre-registrato nei termini, una email con il link utilizzabile per esercitare il diritto di voto. Si potrà votare online dalle ore 8,00 alle ore 21,00 di domenica 20 giugno 2021. Al momento del voto, una volta effettuato l’accesso alla piattaforma tramite il link ricevuto, il sistema mostra la lista dei candidati. Per selezionare un candidato bisogna cliccare su uno dei nomi presenti nella lista e successivamente premere il tasto “vota candidato”. Se non si vuole esprimere nessuna preferenza, bisogna premere il pulsante “scheda bianca”. Dopo aver espresso la propria scelta per uno dei candidati o per la scheda bianca, viene mostrata una schermata che riepiloga la scelta effettuata. L’elettrice/elettore può premere il tasto “inserisci nell’urna” o, qualora non voglia confermare la propria scelta, può selezionare “cancella scheda” e tornare così alla pagina con la lista dei candidati”.

Ancora: “Quando viene confermata la scelta del candidato attraverso l’inserimento virtuale della scheda nell’urna, verrà mostrata una schermata con la dicitura “scheda inserita nell’urna”. A questo punto sarà possibile confermare definitivamente il voto espresso premendo il tasto OK”. Dopo questa ulteriore conferma non sarà più possibile recuperare, modificare né cancellare il voto espresso. Al termine delle operazioni di voto online, viene mostrata una schermata con la frase “La votazione per la candidatura a Sindaco/a di Roma è conclusa, per procedere con la votazione per la candidatura a Presidente del tuo Municipio cliccare il tasto ok”. La procedura per la votazione dei candidati presidenti di municipio è sostanzialmente analoga.

Non mancano le informazioni di sicurezza sulla piattaforma Partecipa del Partito Democratico, “accreditata da AgiD come soggetto che eroga servizi mediante autenticazione SPID”. Le specifiche tecniche: “La piattaforma PARTECIPA è stata costruita su una infrastruttura gestita da un hypervisor distribuito su un high availability cluster di server e si avvale delle più moderne soluzioni tecnologiche per garantire velocità, affidabilità, sicurezza e ridondanza. L’hardware è ospitato all’interno data center di Unidata S.p.a., società  dotata delle certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2017. Il data center, ubicato in Italia, adotta lo standard Tier4 ed è dotato di un sistema di condizionamento ridondato secondo il principio N+1.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie del centrosinistra, si potrà votare online su Partecipa. Le istruzioni per registrarsi

RomaToday è in caricamento