rotate-mobile
Elezioni Comunali Roma 2021

Pecoraro Scanio: "Gualtieri riconosca meriti della Raggi sulla transizione ecologica"

L'ex ministro dell'Ambiente riconosce la continuità delle proposte di Roma Ecologista nella lista Sinistra civica ecologista. "Loredana De Petris, potrebbe essere la persona giusta come garante dei nostri impegni"

Il centrosinistra non cancelli l'impegno di Virginia Raggi sull'ecologia in questi 5 anni. A dirlo Alfonso Pecoraro Scanio, tra i principali supporter della lista eco-digital "Roma ecologista" che ha accompagnato la Sindaca uscente nella sua ricandidatura al Campidoglio, integrandone il programma elettorale con proposte green e sostenibili.

Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione Univerde, è intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Roma Capitale, ammettendo che c'è ancora tempo per dar vita a una transizione ecologica a Roma, aprendo così al dialogo con Roberto Gualtieri sui temi ecologisti. "Virginia Raggi - ha dichiarato l'ex ministro dell'Ambiente - è una persona per bene, ha fatto un gran lavoro ed è stata attaccata oltre ogni limite. Credo che il tempo sarà poi galantuomo nel restituirle almeno in parte i suoi meriti. I temi dell'ecologia per me sono importanti e credo che dobbiamo continuare a parlarne nel prosieguo della campagna elettorale a Roma, dove, come noto, ho sostenuto Virginia Raggi e la lista ecologista a suo supporto.Spero che il dialogo sia utile, ma se Gualtieri fosse troppo sensibile alle pressioni di Calenda, che parla di inceneritori, sarebbe più complicato. Spero anche che Gualtieri riconosca alcuni meriti di Virginia Raggi, tra cui quello di aver proposto Expo 2030".

Un dialogo che avverrà già a partire dalla prossima settimana, in occasione dell'evento del 13 ottobre organizzato da TeleAmbiente. Un evento a cui prenderà parte appunto il candidato di centrosinistra al ballottaggio, Roberto Gualtieri, Paolo Cento, Loredana De Petris ed Enrico Gasbarra della lista Sinistra civica ecologista, che supportano il candidato.

"Noi vogliamo che tutti aderiscano al processo di una transizione ecologica e digitale. Gualtieri ha certamente una sensibilità su questi temi, tra Roma Ecologista e il centrosinistra c'è già stato un dialogo anche prima delle elezioni, avendo all'interno della sua coalizione anche la lista Sinistra civica ecologista e l'apporto di Loredana De Petris, potrebbe essere la persona giusta per essere la garante dei nostri impegni", ha affermato Pecoraro Scanio a Roma Today.

Per quanto riguarda le critiche di Calenda a Conte, Pecoraro Scanio ha sottolineato. "Calenda non è mai stato un ambientalista, sugli insulti a Conte sta esagerando dandogli del qualunquista e trasformista. Conte ha avuto la capacità di tenere il Paese in condizione migliore degli altri durante la pandemia e sta portando il Movimento 5 Stelle da una posizione populista a una posizione ecologista, riformatrice ed europeista. Insultare Conte significa avere una posizione estremista come quella di Salvini. Da Roberto Gualteri mi aspetto invece il riconoscimento di alcuni meriti della Raggi sulla transizione ecologica, non si può dire sia stata pessima. Sia sui contenuti ambientali proposti, sia sul metodo bisogna riconoscere che Raggi ha fatto cose buone in questi anni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pecoraro Scanio: "Gualtieri riconosca meriti della Raggi sulla transizione ecologica"

RomaToday è in caricamento