Elezioni Comunali Roma 2021

Liberare Roma, l’ex M5S e Black Italians si candida con Amedeo Ciaccheri

Paolo Barros, consigliere eletto con i pentastellati in IX Municipio, annuncia la sua candidatura con LR: “Potenziamo la nostra vocazione civica, municipalista, antifascista”

Paolo Barros, consigliere eletto nel Movimento Cinque Stelle al IX Municipio e da qualche tempo appartenente al gruppo misto, si candiderà con Liberare Roma. Lo annuncia in anteprima a RomaToday il gruppo di cui il presidente del VIII Municipio Amedeo Ciaccheri è portavoce. “Si allarga il movimento di Liberare Roma, con l'ingresso delle rappresentanti e dei rappresentanti di NIBI - Neri italiani - Black italians”, spiega LR a RomaToday.

Black Italians con Liberare Roma in comune e nei municipi

“La vocazione civica, municipalista, antifascista, femminista di Liberare Roma allarga il raggio delle comunità territoriali che vogliono far sentire la loro voce sui bisogni sempre più impellenti della nostra città”, continua il gruppo politico che è sorto dai percorsi di attivazione territoriale centrati su Roma sud: “Un lavoro profondo di coinvolgimento delle storie di tutte e tutti i romani, di vecchie e nuove generazioni, nell'idea di portare alla coalizione progressista e democratica quella spinta necessaria per allargare il più possibile le maglie della coalizione già dalle primarie fino alla vittoria alle elezioni per il Campidoglio”. Accanto a Barros che correrà per l’Assemblea Capitolina, “altri esponenti di NIBI correranno per LR nei municipi”.

Barros: “Roma ormai senza ideali, serve una città basata sui valori umani”

"La mia è una scelta per dare un nuovo volto a Roma. Io sono nato a Roma e devo dire che non riconosco più la mia città. Il clima è pesante, ci sono atti di aggressione, è una città allo sbando, senza valori e senza ideali; ma io ricordo una città che era una comunità, antirazzista e antifascista. Noi saremo impegnati per ricostruire una città basata sui valori umani, dove non ci siano razzismo e intolleranza. Una città che riscopra il senso di comunità e promuova l’integrazione e l’equità sociale”, afferma Paolo Barros, contattato da Roma Today: “Il Movimento Cinque Stelle ha deluso, tante parole e pochi fatti; inconsistente sul dossier Stadio della Roma, avevano promesso che nessuno sarebbe rimasto indietro e non l'hanno mantenuto. Roma merita di essere guidata da una personalità di grande levatura e culturalmente preparata ad affrontare le grandi sfide che la guida della capitale comporta”.

Ciaccheri: “Roma capitale dei diritti di cittadinanza”

"Con Black Italians abbiamo lavorato in parallelo questi mesi su diverse iniziative. L'ingresso di Paolo Barros nel movimento di Liberare Roma, assieme alla comunità politica NIBI - Black Italians è un'ottima notizia che qualifica maggiormente il progetto che stiamo costruendo per Roma e il protagonismo diretto che per noi ha la battaglia sui diritti di cittadinanza”, dichiara a Roma Today Amedeo Ciaccheri, portavoce di Liberare Roma: “Roma può tornare ad essere la capitale internazionale dei diritti di cittadinanza e riconoscersi come metropoli dall'identità multiculturale.  Paolo Barros ha fatto un lungo percorso come amministratore e la sua adesione a Liberare Roma è un segnale di come anche le migliori energie che hanno creduto nel Movimento Cinque Stelle hanno oggi bisogno di un nuovo spazio per dispiegare al meglio le loro motivazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liberare Roma, l’ex M5S e Black Italians si candida con Amedeo Ciaccheri

RomaToday è in caricamento