rotate-mobile
Elezioni Comunali Roma 2021

Roma Futura di Giovanni Caudo fa proseliti: aderiscono Marta Bonafoni e Annalisa Corrado

Il contenitore proposto dall'urbanista minisindaco vede l'arrivo della consigliera regionale e della co-portavoce di Green Italia. Il presidente del III Municipio: "Ci siamo per una Roma più giusta"

"Non un contenitore elettorale vuoto, ma un capitolo nuovo tutto da scrivere nato dall’incontro tra percorsi di riflessione politica comune già attivi da mesi": Roma Futura di Giovanni Caudo, la proposta per la lista civica ispirata dal risultato alle primarie dell'urbanista e minisindaco del III Municipio, vede l'adesione del collettivo Pop di Marta Bonafoni e di Annalisa Corrado, co-portavoce della sigla Green Italia. Due partecipazioni dalla galassia della sinistra e dell'ambientalismo per riempire l'ìniziativa nata all'indomani delle primarie del Centrosinistra, da cui tutte le sigle della sinistra si sono ormai emancipate ma che oggi sembra volersi proporre come spazio civico e innovativo in grado comunque di fare la sua corsa. 

"Con Roma Futura, lista civica, ecologista, femminista, che si batte contro tutte le disuguaglianze, vogliamo ridisegnare il futuro della Capitale al fianco del candidato a sindaco Roberto Gualtieri", scrivono in una nota Bonafoni e Corrado: "Una sfida inedita, aperta alle reti civiche e associative della città che nei mesi della pandemia hanno dimostrato di essere radicate nei quartieri, soggetti attivi di quella solidarietà e quel mutualismo dal basso che sono  tassello fondamentale di una Roma attenta ai bisogni di tutte e tutti, che sappia cambiare passo e segnare una differenza rispetto ai cinque anni di governo della Giunta Raggi". Tra le reti dal basso già mobilitate e pronte a fare la propria parte anche in versione elettorale, ci sono "Pop Idee in movimento, Green Italia e le realtà che si sono radunate attorno al grande lavoro del presidente del III Municipio, Giovanni Caudo. Con questo spirito vogliamo costruire un’alternativa per la città assieme alla città, per permettere a Roma di rifiorire dopo anni di abbandono e incuria e farne quella Capitale europea che le romane e i romani meritano". 

"Lo faremo", scrivono le firmatarie, "con una coalizione che guarda al campo largo di un nuovo centrosinistra, alle esperienze e alle pratiche positive già presenti in città e ai temi del Next Generation Eu. Per una Capitale del lavoro, equa ed ecologista, attenta ai diritti delle donne e a misura di bambino, che non vuole perdere l’appuntamento col futuro”. Marta Bonafoni, giornalista, è stata la direttrice di Radio Popolare Roma, tentativo di innesto nella capitale della storica rete meneghina. Dal 2013 è consigliera regionale, prima eletta nel listino, poi nella Civica per Zingaretti. Negli ultimi mesi è fondatrice, anmatrice e presidente dell'iniziativa della sinistra civica Pop - Idee in movimento. Annalisa Corrado, dottoressa di ricerca presso il dipartimento di Meccanica e Aeronautica della Sapienza, è responsabile dello sviluppo di progetti innovativi della società AzzeroCO2 e responsabile attività tecniche di Kyoto Club. Per People, la casa editrice di Giuseppe Civati, ha scritto "Le ragazze salveranno il mondo". 

Il plauso da Giovanni Caudo arriva in serata: "Sono molto felice che ‘Roma futura’ ci sarà e che contribuirà al risultato per le elezioni del centrosinistra. Sono anche molto contento della presenza di Possibile Roma, Volt, Pop, Green Italia e reti civiche. Si tratta di un processo politico che ho lanciato e che va avanti, aperto alle associazioni, ai territori e a tutti quelli che vogliono partecipare. C'è una gran voglia di politica e una grande spinta alla partecipazione: lo vediamo nel dinamismo dei tanti romani e romane che si attivano per sopperire a mancanze e inefficienze delle amministrazioni e a un certo  vuoto politico e sociale. Soprattutto, si avverte forte il  bisogno di uno scenario politico differente ma condiviso. La lista di Roma Futura intende fare questo: ascoltare e raccogliere le istanze inclusive, ecologiche, femministe: una possibilità per rimettere in circolo le migliori competenze, le più grandi passioni e la volontà di costruire, insieme, una Roma più giusta avendo il coraggio di guardare ben oltre il qui e l'ora. Verso il futuro, sospinto da tutte le realtà che vogliono impegnarsi per contribuire a crearlo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma Futura di Giovanni Caudo fa proseliti: aderiscono Marta Bonafoni e Annalisa Corrado

RomaToday è in caricamento