rotate-mobile
Elezioni Comunali Roma 2021

Festa dell'Unità, Letta e Zingaretti in sostegno di Roberto Gualtieri

Il segretario dem: "Roma è la battaglia più importante di tutte. L'Italia riparte se riparte la sua Capitale"

Uniti per riconquistare Roma. E' la festa dell'Unità a suggellare la definitiva incoronazione di Roberto Gualtieri a uomo del centrosinistra per sconfiggere Virginia Raggi e il centrodestra. L' "incoronazione" avviene nella serata finale sotto i flash di fotografi e cellulari di attivisti che, mai come nei giorni precedenti, hanno affollato gli spazi della città dell'Altra Economia. Ad affiancare il candidato sindaco ci sono infatti l'attuale e l'ex segretario del PD, Enrico Letta e Nicola Zingaretti. Che poi sono anche i due che più hanno fatto ombra all'ex ministro dell'economia: il primo ritardandone la discesa in campo, sperando di convincere il secondo che, dal canto suo, a diventare sindaco ci aveva pensato davvero. Ecco, l'ombra da ieri appare definitivamente scacciata da sorrisi, abbracci e dichiarazioni per serrare le fila per una battaglia che si avvia al decisivo rush finale. Il tutto con la solita liturgia della festa dell'Unità: il giro tra i volontari nelle cucine, la partita a biliardino, i selfie con gli iscritti.

Letta prende la parola dal palco: "Siamo convinti che Gualtieri sia un ottimo candidato e che sarà un ottimo sindaco: conosce infatti bene il PNRR e da Roma passeranno molte risorse. Spendere bene quei soldi è fondamentale per convincere gli europei che siamo in grado di farlo. Gualtieri è un sindaco europeo, ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento". Impietoso il giudizio sulla giunta: "Roma ha latitato e ha abbandonato qualsiasi ambizione, questa giunta si è chiusa su se stessa e non ha pensato che non è che sei eterna perché ti chiami Roma. Oggi se stai fermo, vai indietro perche' gli altri vanno avanti. Ecco perché noi vogliamo un sindaco europeo e che riporti Roma a essere una capitale d'Europa". Letta quindi aggiunge: "L’Italia riparte se riparte la Capitale. Questa è la principale battaglia politica delle prossime elezioni amministrative, sono molto fiducioso perché abbiamo messo in campo un peso massimo come Gualtieri". 

Gualtieri dal palco ringrazia Enrico Letta e spiega: "Puntiamo a fare una città inclusiva, verde, polo dell’economia e della cultura, città dove rifiuti e trasporti non siano più all'ordine del giorno perché problemi risolti". Sui rifiuti quindi aggiunge: "E' uno scandalo quello che sta succedendo, non è degno di una capitale europea. Costruiremo un sistema circolare nel quale i rifiuti si trasformeranno in energia pulita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa dell'Unità, Letta e Zingaretti in sostegno di Roberto Gualtieri

RomaToday è in caricamento