rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022

VIDEO | Elezioni municipio V: intervista a Valentina Coppola, candidata presidente per il M5s

Le proposte della candidata presidente sulle principali questioni del territorio del V municipio

Gestione della movida notturna, con particolare focus sulle zone di Pigneto e Centocelle, valorizzazione dei parchi e delle aree verdi, cura delle aree urbane e del verde pubblico, contrasto alla povertà in uno dei territori più poveri di Roma. La candidata presidente del Municipio V per il Movimento 5 stelle, in vista della prossima tornata elettorale ha risposto alle domande di RomaToday. 

Movida Pigneto e Centocelle. Zone altamente attrattive per esercenti, turisti residenti, ma col rovescio della medaglia in termini di microcriminalità e disturbo della quiete pubblica, soprattutto nelle ore notturne. Disagio o opportunità?

La movida per Valentina Coppola è senz’altro un’opportunità, se ben gestita. In tal senso, tra le proposte della candidata M5s figura un maggior controllo del territorio, grazie alla collaborazione e al coordinamento con le Forze dell’Ordine e la polizia locale. Tra le altre proposte, c’è anche ridisegnare gli orari della movida spostandoli in fascia pomeridiana, incentivando iniziative ed eventi culturali di giorno.

Rifiuti e discariche a cielo aperto. Da mesi i cittadini parlano di un altro allarme sanitario, con immondizia e rifiuti ingombranti lasciati marcire a terra. Come prevenire il fenomeno e migliorare il decoro urbano?

Le microdiscariche comparse negli ultimi mesi, secondo la candidata al Municipio V, non sono dovute ai cittadini, ma ad attività illecite messe in atto da svuotacantine e da chi non conferisce correttamente i rifiuti ingombranti. Valentina Coppola propone perciò di monitorare il territorio insieme all’Ufficio Nucleo Ambiente Decoro di Roma Capitale. Tra le altre proposte, Coppola propone per il territorio la progettazione e apertura di nuove isole ecologiche.

Aree verdi e fruizione dei parchi. Il Municipio V è tra quelli che raccoglie il maggior numero di bellezze naturali e reperti archeologici, ma spesso sono preclusi alla cittadinanza, come per il Parco di Centocelle e il laghetto ex-Snia. Come valorizzarli e permetterne la condivisione nel quartiere?

Tra le priorità della candidata c’è il laghetto Ex-Snia, per cui è stata già richiesta la variante ambientale, senza esiti dalla Regione Lazio. Per il parco archeologico di Centocelle, invece, Valentina Coppola intende bonificare l’area e porre fine ad attività illecite che da anni avvengono nel quartiere, come sfasciacarrozze e autodemolizioni. Importante poi dare un nuovo slancio all’Ecomuseo Casilino.

Povertà è disuguaglianza sociale. Il Municipio V è tra quelli dove la forbice sociale è più ampia. Come aiutare le famiglie e i cittadini indigenti?

In quanto volontaria della Protezione civile, sulla base delle sue esperienze Valentina Coppola sostiene che tutte le attività siano importanti sul territorio, ma per fare la differenza bisogna aiutare le persone a essere autonome. Per questo le politiche sociali devono essere forti sul Municipio, per dare dignità alle persone.

(riprese di Veronica Altimari, montaggio di Simone Massaccesi)

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Elezioni municipio V: intervista a Valentina Coppola, candidata presidente per il M5s

RomaToday è in caricamento