Giovedì, 16 Settembre 2021
Elezioni Comunali Roma 2021

Gualtieri ad Ostia: "Più autonomia e un delegato speciale in Campidoglio"

Le proposte del candidato di centrosinistra per il X municipio

Un Municipio 'speciale' con più poteri, più autonomia e contemporaneamente un delegato in Campidoglio che si occupi specificamente a tempo pieno del litorale. E poi investimenti per trasformare la Roma-Lido in metropolitana, rafforzare i collegamenti tra Roma e Fiumicino e creare un corridoio della mobilità con bus elettrici su via Cristoforo Colombo. 

È la proposta che il candidato sindaco di Roma del centrosinistra, Roberto Gualtieri ha portato stamattina ai cittadini di Ostia incontrandoli in occasione di un volantinaggio al mercato di piazza Quarto dei Mille insieme al candidato della coalizione alla presidenza del X Municipio, Mario Falconi e al candidato del Pd in Assemblea capitolina, Giovanni Zannola. 

"È molto bello in questa campagna elettorale incontrare i cittadini e fermarsi a parlare. Oggi qui al mercato di Ostia con Mario Falconi abbiamo discusso con i residenti che purtroppo lamentano una situazione di degrado e abbandono, una città sporca e soprattutto una situazione di isolamento", ha detto Gualtieri al termine dell'iniziativa. "In questi anni Roma ha dimenticato completamente Ostia, e per questo noi proponiamo due cose: un Municipio più autonomo, con più poteri e più risorse, ma soprattutto più Ostia a Roma, perché in Campidoglio bisogna ricordarsi che Roma ha il mare e che il mare è una grande risorsa e opportunità". 

Per il candidato sindaco "la Capitale deve investire su Ostia e sul mare e renderla la vetrina della nostra città. Trasporti, decoro urbano, pulizia, valorizzazione dell'area archeologica, servizi sociali, scuola, sanità: sono tanti gli interventi necessari per rilanciare Ostia e per avere occupazione, pulizia delle strade, cura dell'ambiente e inclusione. Insieme a Mario Falconi quindi stiamo lavorando e parlando con i cittadini, che sono molto interessati alla nostra proposta nonostante siano molto stanchi e stufi dell'andazzo di questi anni, ma anche fiduciosi che un cambiamento sia possibile". 

Un nodo fondamentale per il rilancio del litorale è quello delle infrastrutture, a partire dalla Roma-Lido, che nelle scorse ore è stata nuovamente oggetto di vandalismo: "È vergognoso quello che è successo, sono atti di teppismo e criminali- ha commentato Gualtieri- Oltre a contrastare questi comportamenti, però, quello che bisogna fare dopo anni di abbandono ora che la Regione ha preso in carico direttamente la Roma-Lido è trasformarla in una vera metropolitana urbana. Bisogna avere treni con maggiore frequenza, puliti e in grado di stabilire un collegamento efficace con la città". 

Ma, ha sottolineato l'ex ministro dell'Economia, "questo non basta: noi proponiamo anche un corridoio della mobilità lungo via Cristoforo Colombo per gli autobus elettrici che rafforzi il collegamento sostenibile tra Roma e il mare. E poi c'è il problema dei collegamenti trasversali tra Roma e Fiumicino, dove si formano degli imbuti. Stiamo quindi lavorando anche insieme al sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, a dei progetti per rafforzare anche la mobilità tra il suo comune e Ostia". [fonte Agenzia DIRE] 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gualtieri ad Ostia: "Più autonomia e un delegato speciale in Campidoglio"

RomaToday è in caricamento