Martedì, 28 Settembre 2021
Elezioni Comunali Roma 2021 Torre Angela / Viale Duilio Cambellotti

Municipio VI | Francesca Filipponi candidata presidente M5s: “Voglio costruire progettualità coi cittadini”

Per tre anni assessora al sociale in viale Cambellotti e vice presidente. Dal settembre 2019 capo staff di Veronica Mammì in Campidoglio

Francesca Filipponi torna a casa. L’ex assessora alle politiche sociali della giunta Romanella si candida a diventare presidente del sesto municipio con il Movimento Cinque Stelle. A Roma Today, in esclusiva, ha commentato: “L’obiettivo della mia politica sarà costruire una progettualità insieme ai cittadini”. Nella sua squadra - ancora in preparazione - ex consiglieri e volti nuovi, tra continuità e ‘energie diverse’. Il prossimo 3 e 4 ottobre, Filipponi dovrà battere alle urne – per ora - Fabrizio Compagnone, candidato del centrosinistra in quota Pd e Valter Mastrangeli di Azione.

Ancora nessuna ufficialità sul nome del centrodestra, nonostante sia abbastanza certa la riconferma del candidato Nicola Franco di Fratelli d’Italia che nel 2016 è stato sconfitto al ballottaggio dai pentastellati.

Perché torno a casa? Per mettermi a disposizione dei cittadini e di un municipio che ha ancora tanto da dare”. Esordisce così Filipponi quando la raggiungiamo al telefono a poche ore dall’ultima riunione di ‘partito’ da cui è emersa la quadra sul suo nome. Nominata assessora alle politiche sociali nel 2016, firma una delibera di giunta per riconvocare la consulta dell’handicap, da anni in una condizione di stallo.

Anche vice presidente delle Torri, Filipponi si dimette nel giugno del 2019: erano quelli i tempi in cui tra i pentastellati di viale Cambellotti iniziavano a delinearsi spaccature. All’epoca ai nostri taccuini aveva detto: “Quando si lavora su un Municipio complesso come il sesto, al di là della professionalità di ognuno, si possono generare delle divergenze operative. Credo che sia professionalmente corretto ed eticamente giusto mettersi in discussione e valutare la propria posizione”. Dopo di lei altre due donne hanno ricoperto il ruolo in due anni. A settembre del 2019, l'ex delegata alle politiche sociali è stata nominata capo staff dell’assessora al sociale del Comune di Roma, Veronica Mammì. 

 “Torno a casa dopo un’esperienza che mi ha fatto crescere molto a livello amministrativo” ha detto Filipponi pronta ripartire dall’ascolto dei cittadini e a riprendere il lavoro lasciato in sospeso due anni fa. A Filipponi anche il compito di ricompattare la squadra, di avviare un’operazione di ristrutturazione che consenta al Movimento Cinque Stelle di tornare tra la gente e ascoltare i cittadini. “Il programma non sarà ingessato. Per cambiare il sesto municipio bisogna viverlo, mettersi in ascolto e attivarsi per risolvere quello che non funziona. Al ballottaggio? Per ora non mi interessa, seguirò il mio percorso, poi si vedrà” ha concluso l’ex assessora al sociale del sesto municipio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio VI | Francesca Filipponi candidata presidente M5s: “Voglio costruire progettualità coi cittadini”

RomaToday è in caricamento