rotate-mobile
Elezioni Comunali Roma 2021 Ottavia / Piazza di Santa Maria della Pietà, 5

INTERVISTA | Municipio XIV, Domenico Naso candidato presidente: “Ecco le priorità per il territorio”

L’imprenditore 38enne è il nome del centrodestra per il Roma Monte Mario: “La Lega è il partito del buon senso. Punterò a decoro, sicurezza e attenzione alle esigenze delle attività produttive”

E’ Domenico Naso il candidato presidente del centrodestra per il Municipio XIV. Dopo settimane di contrattazione la coalizione ha ufficializzato i nomi degli aspiranti minisindaci: nel Roma Monte Mario, assegnato alla quota Lega, correrà dunque l’imprenditore 38enne. Sposato e padre di due bambine Naso, nel 2016 già candidato con ‘Roma Popolare’ per Marchini Sindaco, ha vinto la concorrenza interna del collega di partito Fernando Urciuolo e dunque tenterà di conquistare lo scranno più alto del Quattordicesimo.

Imprenditore con la passione per la politica. Come è nata l’idea di candidarsi presidente del Municipio XIV?

La mia passione per la politica nasce sui banchi di scuola e continua all’università, da allora ho sempre ricoperto ruoli di rappresentanza con incarichi di coordinamento nell’area di centro destra. L’idea di candidarmi presidente del XIV Municipio, dove risiedo, è maturata lentamente: stanco del declino dei servizi, della manutenzione del verde, della gestione dei rifiuti e dell’abbandono delle aree destinate a bambini ed anziani tra le criticità più importanti. Ho avuto uno scatto di orgoglio mettendomi in gioco ed offrendo la mia professionalità al servizio della comunità.

In passato è stato candidato al Comune con la lista Roma popolare per Marchini Sindaco. Come è avvenuto il passaggio alla Lega e quali idee-valori ne condivide? E’ tesserato nel partito di Matteo Salvini? 

Dopo anni di politica giovanile aderì al progetto del nuovo centro destra, candidandomi in Campidoglio con una lista civica, alle amministrative del 2016 auspicavo un centro destra unito ma allora non è stato possibile. Oggi invece lo è e puntiamo a dare nuovamente dignità alla Capitale d’Italia. Il passaggio alla Lega è stato naturale, Matteo Salvini ha completato quel percorso iniziato anni fa, rafforzando e mantenendo coesa la coalizione. Ne condivido i temi etici, l’idea di giustizia e di fisco: mi sentirei di definirlo il partito del buon senso. Ho aderito da tempo al progetto ed ovviamente porto la mia tessera sempre con me nel portafoglio.

In merito alla sua candidatura è emerso qualche malumore perchè ritenuta “poco territoriale”. Qualcuno dice che lei sarebbe anche “senza alcuna esperienza amministrativa”. Cosa risponde alle critiche? 

Quando la scelta ricade su un candidato, chiunque egli sia, è naturale che ci siano dei malumori, riscontro certamente la volontà, come nel caso di Roma per Michetti di scegliere persone preparate della società civile. Io invece vorrei cogliere l’occasione per ringraziare tutti i componenti delle liste a mio supporto, le ho esaminate attentamente in questi giorni, sono tutti candidati validi, molti professionisti pronti a dare il loro supporto al servizio di un territorio splendido come il nostro. Io faccio l’imprenditore da quando morì mio padre, avevo 26 anni, ho onorato sempre i miei impegni con la pioggia e con il sole. La presidenza del municipio sarà un’ulteriore occasione per dimostrare che se c’è la buona volontà ed una squadra unita, si può fare bene per la propria comunità.

Qualora fosse eletto presidente, quali saranno le prime tre priorità da affrontare per il territorio?

I punti cardini del mio programma si incentrano sul decoro, la sicurezza, l’attenzione alle esigenze delle attività produttive, la costituzione di una task force sulla sicurezza scolastica ed investimenti su nuove infrastrutture per decongestionare dal traffico le principali arterie viarie del nostro territorio.

Tra le grandi opere previste nel Municipio XIV c’è la funivia Casalotti-Battistini, che cosa ne pensa?

Prima di destinare circa 110 mln di euro, tra realizzazione dell’opera, espropri ed incarichi professionali esterni per una funivia, mi sarei accertato che ci fossero i criteri di fattibilità, dato che il presunto capolinea di via Mattia Battistini insiste su un punto verde qualità, sul quale a sua volta è stato realizzato un parco divertimenti per bambini di notevole ampiezza. Non escludo ci possa essere un contenzioso. Infine mi chiedo, è stato predisposto il progetto? Perché senza il progetto non potrà essere bandita la gara europea per la realizzazione dell’opera pubblica ed attivare gli espropri, temo sia un altro fantomatico progetto targato M5S.

Il territorio del Municipio XIV è vasto ed eterogeneo: dal quartiere residenziale di Balduina alla periferia più estrema di Tragliatella e poi ancora Monte Mario e Torresina. Quali devono essere le azioni di governo per far si che ciascun quartiere abbia le stesse possibilità ed eguali servizi? 

La maggior parte dei municipi sono strutturati con zone urbanistiche differenti, alcune centrali ed alcune a carattere periferico, a maggior ragione quelle periferiche non devono sviluppare delle dinamiche isolazionistiche, ma devono intrecciarsi il più possibile con le zone centrali per incrementare e migliorare i servizi primari e secondari, scuole,strade, zone commerciali, viabilità, mi impegnerò affinché non ci siano quartieri di serie A e quartieri di serie B.

Alcuni residenti di Balduina vorrebbero che il quartiere, ritenuto più affine a Prati-Trionfale, passasse al I Municipio. Che cosa ne pensa?

Balduina ha gli assi viari tra Medaglie d’oro e Trionfale, penso sia una richiesta infondata, tutti i quartieri limitrofi con il primo municipio confluiscono verso il centro, con la stessa ratio pensandoci anche Baldo degli Ubaldi a questo punto potrebbe chiedere la stessa cosa. Credo sia sbagliato.

Una promessa che sente di poter fare ai residenti del Municipio XIV...

L’unica promessa che mi sento di fare è questa: impegnerò ogni minuto della mia presidenza per rendere il XIV municipio un posto migliore dove far crescere i nostri figli.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INTERVISTA | Municipio XIV, Domenico Naso candidato presidente: “Ecco le priorità per il territorio”

RomaToday è in caricamento