Giovedì, 13 Maggio 2021
Elezioni Comunali Roma 2021

Raggi bis, anche Beppe Grillo sostiene la ricandidatura della sindaca: "Daje"

Una foto su Facebook con l'esclamazione in romanesco per l'endorsement ufficiale del comico genovese al bis della sindaca. Appoggio a Raggi anche da Luigi Di Maio

Beppe Grillo e Virginia Raggi, l'immagine postata da Grillo su Facebook

Arriva anche il sostegno di Beppe Grillo alla ricandidatura di Virginia Raggi. Dopo l'annuncio fatto ieri ai suoi consiglieri di maggioranza sull'intenzione di scendere nuovamente in campo alle elezioni amministrative del 2021, Raggi incassa ora l'endorsement ufficiale sui social network del fondatore del Movimento. Un post senza commenti, solo una foto che lo ritrae con una mano sulla spalla della sindaca e la scritta "daje" a sancire il via libera al bis per la sindaca di Roma. 

Poche settimane fa lo stesso Grillo sembrava invece invitarla, pur tra mille elogi, a non ricandidarsi. Condividendo sui social uno scritto in romanesco firmato dall'attivista Franco Ferrari diceva in sintesi: "Virgì, Roma nun te merita". Poi apostrofava Roma e i romani con l'epiteto "gente de fogna", passaggio che aprì una pesante polemica costringendo la stessa sindaca a dissociarsi dall'espressione utilizzata.

Una sorta di poesia che sembrava dire: ce l'hai messa a tutta Virginia, è Roma che non vuole evolvere. Ora però la posizione del comico genovese sembra andare oltre, verso un sostegno pieno al Raggi bis. Resta da sciogliere però il nodo del terzo mandato, necessario alla prima cittadina per scendere in campo nuovamente con il Movimento Cinque Stelle. Con ogni probabilità saranno gli iscritti a esprimersi con un voto sulla piattaforma Rousseau

Un annuncio quello di Raggi che ha infiammato in pieno agosto il dibattito elettorale, scatenando le opposizioni specie a sinistra, dove big ed eletti sul territorio escludono un possibile asse con i Cinque Stelle su modello del governo giallorosso nazionale. "Roma merita di più" commentava ieri su Twitter il vicesegretario del Partito democratico Andrea Orlando.

"La notizia della ricandidatura di Virginia Raggi ha gettato nel panico l'intero scacchiere capitolino. Il Pd si agita nervosamente, sente il fiato sul collo". E a destra "non trovano la quadra" commenta l'assessore al Personale Antonio De Santis, tra i fedelissimi di Raggi. "Tra i due schieramenti vi è un denominatore comune: non hanno un candidato, non sanno come e dove trovarlo, proposte e programmi precipitano nel vuoto cosmico".

Il sostegno di Di Maio

Nel pomeriggio il sostegno a Raggi arriva anche dal ministro degli Esteri, ex capo del Movimento, Luigi Di Maio. "Virginia Raggi sta svolgendo un ottimo lavoro a Roma. E ha bisogno del supporto di tutto il Movimento" scrive su Facebook condividendo la stessa foto dell'abbraccio tra Beppe Grillo e Virginia Raggi già postata dal garante del M5S. 

+++Articolo aggiornato alle ore 17.45+++

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggi bis, anche Beppe Grillo sostiene la ricandidatura della sindaca: "Daje"

RomaToday è in caricamento