rotate-mobile
Elezioni Comunali Roma 2021

Raggi: "Sono l'unica donna candidata a Sindaco". La Lozzi risponde: "Sei un'egocentrica"

Scontro social tra l'ex presidente del VII Municipio e la Sindaca, presentatesi entrambe al Campidoglio, insieme ad altre 5 candidate

Fuoco incrociato tra l'attuale Sindaca di Roma, Virginia Raggi, e la candidata di rEvoluzione civica, Monica Lozzi. Entrambe puntano al Campidoglio, ma l'approccio della Raggi per sbaragliare la concorrenza e ottenere un secondo mandato ha scatenato una questione di principio, di genere e solidarietà femminile.

"Io sono l'unica donna candidata a sindaco di Roma, sono una donna libera, non legata alle logiche di partito e questo dà molto fastidio - tuona la prima cittadina dai suoi profili social, con tanto di hashtag motivazionale e autocelebrativo - #SonoScomoda. Io sono in campo per fermare la destra: il mio sfidante è Michetti che continua a scappare dai confronti. Gualtieri invece non prende decisioni. I cittadini romani aspettano di sapere dove vuole fare la discarica a Roma".

L'approccio però non è piaciuto alla Lozzi. "Veramente siamo molte di più", risponde via Facebook taggando tutte le altre candidate. "Virginia Raggi, non sei scomoda. Sei semplicemente un'egocentrica che è riuscita a mancare di rispetto a tutte le altre donne candidate come sindaca a Roma".

Chi sono le altre candidate a Sindaca di Roma

Sono 7 in totale le donne che corrono al Campidoglio. Oltre l'attuale Sindaca Virginia Raggi e all'ex presidente del VII Municipio, Monica Lozzi, si sono presentate alle amministrative 2021 anche Elisabetta Canitano per Potere al Popolo, Margherita Corrado, da ex M5s alla lista civica "Attiva Roma" e Fabiola Cenciotti, che sceglie Adinolfi candidandosi con "Il Popolo della famiglia. Presenti anche Micaela Quintavalle per il Partito comunista e Cristina Cirillo (PCI).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggi: "Sono l'unica donna candidata a Sindaco". La Lozzi risponde: "Sei un'egocentrica"

RomaToday è in caricamento