Regionali, il nuovo consiglio regionale del Lazio: la possibile suddivisione dei seggi

Ecco una prima ipotesi di suddivisione: Zingaretti senza maggioranza assoluta

Sul sito del ministero degli Interni mancano all'appello ancora otto sezioni. Quello che emerge è però un quadro chiaro che rende un po' meno convincente la vittoria di Nicola Zingaretti. I dati che vanno delineandosi disegnano un'assemblea regionale in cui il centrosinistra non è certo di avere una maggioranza assoluta.

Ipotesi divisione dei seggi

In attesa dei dati ufficiali, al centrosinistra spetterebbero 15 seggi più i 10 del premio di maggioranza, distribuito in questa tornata elettorale su base proporzionale e non con il listino bloccato. Di questi 25),  18 dovrebbero andare al Pd, 3 alla lista civica Zingaretti, 1  a LeU, 1 alla Lista Bonino e 1 a Centro solidale. 26 in tutto i seggi all'opposizione.

La suddivisione territoriale

Per quanto riguarda la ripartizione territoriale dovrebbe avvenire in questo modo. Diciotto seggi del Pd: 12 in provincia di Roma, 1 in provincia di Viterbo, 2 in quella di Latina, 1 in provincia di Rieti e 2 a Frosinone. Lista Zingaretti 3 seggi su Roma,  1 Liberi e Uguali, +Europa e Centro Solidale, tutti e tre in provincia di Roma. Forza Italia, 6 seggi: 4 su Roma, 1 su Latina e 1 su Frosinone Lega: 4 seggi; 3 seggi a Roma e 1 a Latina.  Fratelli d’Italia: 3 seggi; tutti a Roma; 1 a NCI-UDC e Energie per l'Italia. Movimento 5 Stelle: 10 seggi; 7 in provincia di Roma, 1 su Viterbo, 1 su Latina, 1 su Frosinone; 1 Pirozzi.

I consiglieri eletti - ATTENZIONE PREFERENZE ANCORA DA UFFICIALIZZARE DEFINITIVAMENTE


Pd - Daniele Leodori, Michela Califano, Marco Vincenzi, Marietta Tidei, Michela Di Biase, Rodolfo Lena, Eleonora Mattia, Massimiliano Valeriani, Emiliano Minnucci, Eugenio Patanè, Valentina Grippo, Marta Leonori, Mauro Buschini, Sara Battisti, Salvatore La Penna, Enrico Forte, Enrico Panunzi, Fabio Refrigeri.

Lista Zingaretti - Marta Bonafoni, Gianluca Quadrana, Gino De Paolis

Leu - Daniele Ognibene

+Europa - Alessandro Capriccioli,

Centro Solidale -  Paolo Ciani

Opposizione

Stefano Parisi (come secondo arrivato nella corsa a presidente)

Forza Italia - Adriano Palozzi, Laura Cartaginese, Antonio Aurigemma, Pino Cangemi, Pino Simeone, Pasquale Ciacciarelli

Fratelli d'Italia - Giancarlo Righini, Chiara Colosimo, Fabrizio Ghera

Lega -  Daniele Giannini, Laura Corrotti, Enrico Cavallari, Orlando Tripodi

Nci Udc - Massimiliano Maselli

M5s - Roberta Lombardi, Valentina Corrado, Davide Barillari, Marco Cacciatore, Valerio Novelli, Devid Porrello, Francesca De Vito, Silvia Blasi, Gaia Pernarella, Loreto Marcelli

Lista Pirozzi - Sergio Pirozzi

Maggioranza ballerina

Una situazione quindi con una maggioranza ballerina. Zingaretti dovrà cercare una maggioranza volta per volta, pescando ad ogni singolo voto, oppure attraverso un accordo di Governo che gli garantisca la maggioranza stabile. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento