Domenica, 19 Settembre 2021
Regionali Lazio 2013

Regionali, Carrara per Zingaretti: ex presidente Acli nel listino

Christian Carrara nel listino per il premio di maggioranza dopo Teresa Petrangolini e Baldassare Favara. La prossima settimana la lista civica

Nuovo nome per il listino di Nicola Zingaretti: si tratta di Christian Carrara, 35enne e presidente delle Acli di Roma.
Il nome di Carrara, scelto per rappresentare il mondo della cultura, segue quelli già svelati di Teresa Petrangolini, fondatrice di Cittadinanzattiva, e Baldassare Favara, ex comandante dei carabinieri.

Carrara per Zingaretti, così la cultura sarà usata come "potente strumento di coesione sociale - ha spiegato il candidato del centrosinistra- la cultura sarà uno dei modelli di sviluppo su cui scommetteremo per produrre ricchezza e un modello inclusivo". Carrara - sposato e padre di due bambine - ha spiegato che la sua è stata una scelta "molto meditata. Erano 13 anni che ero in Acli, ma l'idea che Zingaretti ha della Regione, così accogliente e rinnovata, mi ha conquistato, così come l'idea di una campagna elettorale serena che dà la misura dello stile e del valore di questa coalizione. D'altronde il claim 'immagina' é per un musicista irresistibile". Per Carrara "la cultura è spesso vista come un qualcosa di elitario, ma in realtà è anche una fonte di sviluppo e coesione sociale, oltre a rappresentare un riscatto per i poveri. Sono convinto che non siano solo gli alimenti a sfamare dalla povertà. Non esiste una società civile se i poveri non hanno accesso alla cultura e alla bellezza". Il neo componente del listino, infine, ha citato un passaggio della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo: "ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti e di partecipare al progresso scientifico e ai suoi benefici".

A proposito della lista civica Zingaretti ha fatto sapere che: “La prossima settimana presenteremo la lista civica. Uno dei pilastri del rinnovamento su cui siamo molto pignoli è quello di parlare dei fatti e non dei gossip. Quindi fra qualche giorno apriremo il fronte di questa lista che sarà piena di esperienze nuove che provengono dalle professioni e dalla società civile".

Sulla lista civica, nonostante lo stop di Zingaretti che frena sui tempi, non si arrestano le voci dei soliti bene informati che parlando di  Claudio Cecchini, assessore provinciale, Imma Battaglia presidente di DiGay Project, Antonella De Giusti, presidente del XVII municipio, Livia Azzariti, medico e noto volto televisivo e Gianluca Quadrana, consigliere capitolino.

Intanto, nel centrodestra i sommovimenti in vista delle regionali non mancano. Alla candidatura di Francesco Storace è seguita la decisione del Pdl di proporre un candidato proprio, cosa che verosimilmente potrebbe avvenire questa sera, e le dimissioni di Chiara Colosimo da capogruppo del Pdl, la sua fuoriuscita dal partito e la fondazione del gruppo regionale Fratelli d'Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Carrara per Zingaretti: ex presidente Acli nel listino

RomaToday è in caricamento