Lunedì, 26 Luglio 2021
Elezioni regionali 2010

Regionali: escluso anche il listino della Polverini

Si tratterebbe però solo della mancanza della firma di uno dei rappresentanti di lista di cui l'ufficio elettorale si sarebbe accorto solo successivamente all'accoglimento. Lo stop arriva dopo la mancata ammissione della lista del Pdl a Roma

Nuova grana per il centrodestra. Dopo l'esclusione della lista del Pdl nella provincia di Roma e il pasticcio della provincia di Viterbo, oggi l'ufficio centrale elettorale della Corte d'Appello di Roma non ha ammesso alle elezioni regionali del Lazio il listino collegato alla candidata del centrodestra Renata Polverini.

Si tratterebbe però solo della mancanza della firma di uno dei rappresentanti di lista di cui l'ufficio elettorale si sarebbe accorto solo successivamente all'accoglimento. Insieme al listino della Polverini non sono stati ammessi altri cinque listini collegati ad altrettanti candidati presidenti: quelli di Renata Polverini, Michele Baldi, Roberto Fiore, Luca Romagnoli e quello di Francesco Battaglia (Popolo di Facebook).

Secondo l'avvocato della lista Bonino, Luca Petrucci, "con l'esclusione del listino a lei collegato Renata Polverini non è più candidata alle elezioni regionali del Lazio". Secondo la legge elettorale regionale, infatti, il candidato presidente è necessariamente capolista del listino a lui collegato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali: escluso anche il listino della Polverini

RomaToday è in caricamento