Elezioni comunali 2011 Piazza Indipendenza

A Pomezia il testimonial per la campagna elettorale è il Duce

La comunicazione in campagna elettorale si sa è tutto e anche l'originalità e il clamore mediatico fanno la differenza. A Pomezia un candidato della lista Città Nuove legata a Renata Polverini ha scelto il suo testimonial: Benito Mussolini

La campagna elettorale si sa è sinonimo di comunicazione, di chi sceglie lo slogan di maggiore impatto o anche il testimonial che attira di più il pubblico. Sulle scelte originali sono già stati arditi Enrico Fondi di Rocca di Papa, candidato a sindaco per il centro-destra, con le T-shirt con il volto di Giovanni Paolo II per sfruttare l'effetto beatificazione e a Genzano il Movimento 5 stelle che ha pensato di affiancarsi a delle caricature dei cartoni animati della Looney tunes.

La palma d'oro però per la scelta più discutibile del proprio testimonial elettorale va alla città di Pomezia e in particolare a un candidato consigliere della lista “Città Nuove”, vicina all’attuale presidente del Lazio Renata Polverini che sostiene il candidato sindaco Maricetta Tirrito. Gianluca Caprasecca ha infatti prescelto niente meno che Benito Mussolini.

Lo slogan anche riporta a oltre settanta anni fa: "Lui ha fondato Pomezia. A noi il compito di farla crescere. Rispetto e Onore. Vota Caprasecca", altro colpo basso per Renata Polverini che voci danno in combutta con il Pdl tanto da presentarsi come antagonista in diverse realtà locali con la sua lista e il suo slogan "Con te" e che già durante la sua corsa alla Pisana aveva incontrato sulla sua strada ancora una volta il Duce. Infatti l'allora candidato al consiglio Regionale o oggi in corsa come primo cittadino, Luigi Celori, aveva distribuito  dei calendari proprio con la faccia di Benito Mussolini.

Proprio la Presidente della Regione Lazio ha fatto sapere di non gradire la strategia di marketing di Caprasecca (che tra l'altro ha proprio un'azienda di marketing rintracciabile sul web) tanto da aver esplicitamante chiesto di ritirare tutto il materiale con l'effige del Duce sia volantini che manifesti che hanno invaso la città di Pomezia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pomezia il testimonial per la campagna elettorale è il Duce

RomaToday è in caricamento