rotate-mobile
Elezioni Roma 2016

Elezioni, Berlusconi tiene il punto: "Il nostro candidato è Bertolaso"

L'ex premier ha messo fine, con una nota, a una settimana convulsa di incontri: "Si mantiene la parola data". A Roma il centrodestra andrà diviso. Storace scrive un necrologio

Questa volta la decisione dovrebbe durare fino al 5 giugno prossimo. Forza Italia conferma Guido Bertolaso come proprio candidato sindaco nella Capitale. Lo conferma per l'ennesima volta al termine di una settimana convulsa, fatta di incontri e vertici tra gli azzurri, nel corso del quale l'ex cavaliere è stato vicino a cambiare cavallo più di una volta senza mai compiere il passo davvero. Così ieri, proprio come accadde domenica scorsa, ha preso parola Berlusconi: "Ribadiamo la nostra convinta scelta e il nostro deciso sostegno a Guido Bertolaso".

Partita finita. L'unità del centrodestra a Roma non si può realizzare. Berlusconi ha preferito non cedere al disegno degli ex alleati, Matteo Salvini e Giorgia Meloni. "Come abbiamo sempre affermato, noi abbiamo fatto del mantenimento della parola data la regola del nostro impegno politico. Per questo non possiamo accettare che gli accordi pubblicamente assunti vengano disattesi, men che meno per calcoli egoistici di partito. Per questa ragione, pur dispiaciuti che a Roma non si sia potuta realizzare l'unità del centrodestra" si legge in una nota.

Bertolaso è confermato: "Riteniamo che il dottor Bertolaso sia l'unico tra i candidati sindaci in campo in grado di risollevare la capitale d'Italia dallo stato di degrado in cui si trova dopo anni di cattiva amministrazione. Il suo curriculum non permette alcun dubbio al riguardo per le tante impegnative e complesse emergenze che ha saputo affrontare e risolvere, con competenza e decisione, nel corso della sua lunga carriera al servizio del Paese. Per questo invitiamo i cittadini romani a scegliere il futuro sindaco di Roma non per simpatie e vicinanze politiche, ma avendo a cuore soltanto il loro concreto interesse e l'interesse della loro città". L'ex capo della Protezione Civile ringrazia su Twitter: "Grazie al Presidente Berlusconi per sostenermi sempre con vigore. Ancora più determinato a risollevare Roma".

Il centrodestra si presenterà quindi alle prossime elezioni diviso con quattro candidati. Forza Italia esce con le ossa rotte ma la decisione di ricompattarsi su Bertolaso ha evitato divergenze che sarebbero diventate insanabili. Diversi interlocutori di Berlusconi riferiscono di un Forza Italia a rischio scissione nel caso di convergenza su Marchini in alternativa a Meloni. Chiare le parole di Francesco Storace: "Necrologio: a Roma è morta la speranza. Giachetti e Raggi sentitamente ringraziano Berlusconi, Meloni, Salvini".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Berlusconi tiene il punto: "Il nostro candidato è Bertolaso"

RomaToday è in caricamento