Elezioni Roma 2016

"C'è un patto tra M5S e Tronca", Lombardi accusata smentisce su Facebook: "Ecco le carte"

La Stampa pubblica una mail riservata che avrebbe suscitato il malcontento degli attivisti. La deputata ribatte su Facebook: "Retroscena fantasioso, decine di documenti lo smentiscono"

Roberta Lombardi (foto Infophoto)

Rumors più o meno fondati, comunicazioni private che finiscono sui giornali, "finte" agenzie.  E' sempre più caldo il clima nella Capitale verso le prossime elezioni comunali. L'ultimo botta e risposta fatto di indiscrezioni e smentita coinvolge il Movimento cinque stelle romano. Sui giornali ci è finita una mail riservata ad un gruppo di lavoro sull'urbanistica della deputata pentastellata Roberta Lombardi. Una mail che, secondo il quotidiano che l'ha pubblicata, La Stampa, indicherebbe una spinta a lavorare con il commissario capitolino Francesco Paolo Tronca. Un "patto" sull'urbanistica sancito con un accordo in merito al cosiddetto Dup, il documento unico di programmazione che il commissario capitolino ha in serbo per la città. Un "retroscena piuttosto fantasioso", l'ha etichettato la Lombardi su Facebook.

LA RICOSTRUZIONE - Tutto parte da una mail: "Dobbiamo inquadrare quello che vorremmo nel Dup (documento unico di programmazione) preparato da Tronca. Soprattutto per il primo anno sarà la gabbia entro cui dovremo muoverci, purtroppo" scrive la Lombardi. Una mail che, secondo la ricostruzione de La Stampa, invitando i militanti a lavorare "con Tronca" e non contro ha suscitato un'ondata di malcontento tra gli iscritti. L'articolo cita chi ci legge le basi per una "pax romana" sull'urbanistica, un secondo commento ci vede un avvicinamento al Pd o un'omologazione "con i lacchè delle istituzioni", il rischio di diventare "una stampella di Tronca", di collaborare avvallando la "vergogna" del Dup.   

LA REAZIONE - La ricostruzione viene smentita dalla deputata pentastellata. "Oggi leggo un 'retroscena' piuttosto fantasioso su La Stampa che accusa il M5S di aver stretto un "patto" con Tronca e il Pd sull'urbanistica di Roma" ha scritto su Facebook. "Peccato che a smontare questa folkloristica tesi ci siano decine e decine di documenti ufficiali che testimoniano il contrario, vale a dire l'impegno e la lotta del M5S romano contro il business dei costruttori nella Capitale, che Pd e centrodestra hanno avallato per oltre 20 anni a scapito dei cittadini" continua. "Ebbene, eccovi alcuni di questi documenti: i primi due sono un esposto e una denuncia contro Comune e Regione per non aver vigilato sui cosiddetti "piani di zona" (curioso denunciare gli stessi interlocutori con cui avremmo - secondo La Stampa - siglato un patto, non trovate?); il terzo documento contiene invece il nostro lavoro portato avanti nelle istituzioni capitoline". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"C'è un patto tra M5S e Tronca", Lombardi accusata smentisce su Facebook: "Ecco le carte"

RomaToday è in caricamento