Elezioni Comunali 2013

Storace: “Candidatura di Alemanno andrà verificata a ottobre”

Affondo di Storace: “Se Pdl insiste sull'attuale sindaco al primo turno andrebbe presentata una candidatura alternativa. Tra Alemanno e Zingaretti non c'è differenza”

La presentazione di Cittadini x Roma, avvenuta ieri alla presenza di Alemanno, continua ad alimentare il dibattito in vista delle prossime elezioni comunali e delle primarie del Pdl previste per ottobre prossimo.

A parlare c'è anche l'ex amico del sindaco, Francesco Storace che, sulla sua pagina di Facebook commenta: “La scelta di Gianni Alemanno di annunciare la sua ricandidatura a Sindaco di Roma andrà verificata a ottobre, quando i giochi saranno più chiari soprattutto a livello nazionale.
Di fronte a ventimila persone, lo scorso tre marzo, ho promesso che se il Pdl dovesse insistere in autunno ancora sull’attuale sindaco, le primarie non servirebbero a nulla: al primo turno andrebbe presentata una candidatura alternativa.

Tra Alemanno e Zingaretti non c’e’ alcuna differenza. Né al primo, né al secondo turno. Sostengono le stesse cose sul governo tecnico. Sulla riforma elettorale. Sull’Europa. Sulla nostra storia.
Noi siamo quel che abbiamo scelto di essere. Senza pentimenti. Siamo i più liberi di tutti. E il popolo romano lo sa. Lo sanno tutte le famiglie romane. E non una sola.”

Intanto, Storace incassa l'arrivo di Giuliano Castellino, ex Popolo di Roma, dal suo lato della barricata. Castellino infatti era stato tra i più accesi sostenitori di Alemanno e ora ha aderito a La Destra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storace: “Candidatura di Alemanno andrà verificata a ottobre”

RomaToday è in caricamento