rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Elezioni 2013 municipio 4 San Lorenzo

Primarie nel IV Municipio (ex V): intervista a Dante Pomponi (Sel)

"Prima di tutto il lavoro, per dare un futuro ai nostri giovani": ecco la priorità della proposta politica del candidato alla Presidenza del IV Municipio

E' il nome forse più famoso impegnato nelle primarie de IV municipio (ex V). Dante Pomponi, già assessore alle Politiche per le Periferie, lo Sviluppo Locale e il Lavoro sotto la giunta Veltroni, punta a far ripartire il Tiburtino dopo gli anni di Caradonna. RomaToday l'ha intervistato per far conoscere la sua proposta politica.

Prima di tutto, perchè si candida?

Ho deciso di candidarmi perchè credo siano maturi i tempi per inaugurare una nuova stagione all'insegna di un rapporto trasparente e diretto tra i cittadini e le istituzioni. Il IV Municipio (il vecchio V, ndr) ha subito negli ultimi anni delle trasformazioni molto forti. Sono momenti molti difficili questi, è non è certo il caso di tirarsi indietro, anzi.

Se dovessimo identificare i 3 problemi principali del suo territorio, il IV Municipio, quali sarebbero?
Prima di tutto il lavoro. Il lavoro manca oppure c'è ma è precario, in nero, non tutelato e via dicendo. Questo deve essere il primo fronte sul quale  operare, perchè significa sostanzialmente dare un futuro ai nostri giovani, ai quali invece (di fatto) stiamo togliendo speranze e prospettive. In questo senso, ad esempio, sarebbe interessante cercare di unire due necessità: creare dei posti di lavoro magari negli ambiti legati alla cura e tutela del territorio, aspetto di cui sicuramente la nostra città necessita più che mai.

Un'altra criticità è invece rappresentata dalla scarsità di strumenti messi a disposizione delle persone a sostegno nella lotta all'illegalità. Penso ad esempio all'istituzione di due importanti sportelli, uno a supporto delle vittime dell'usura (vera piaga sociale), il secondo invece per le donne vittime di abusi e violenze. Un ultimo grande problema, invece, riguarda sicuramente il diritto all'abitare, una vera emergenza per la nostra società.

Quali sono invece le prime tre proposte concrete che vorrebbe attuare appena eletto?

Ecco, prima di tutto  proprio i due sportelli di supporto e sostegno di cui parlavo prima. In secondo luogo, istituire da subito un intervento mirato per creare nuovi posti di lavoro magari proprio per opere di manutenzione dello stesso Municipio (come, ad esempio, in luoghi come parchi o in strutture tese allo sviluppo di fonti di energie rinnovabili).

Un'ultima domanda: chi appoggia alle Primarie in Campidoglio? E perchè?

Io appoggio Ignazio Marino perchè vedo in lui il fermo esempio di chi ha il coraggio di riportare nella nostra società i diritti umani e sociali di ciascun cittadino.

TUTTE LE INTERVISTE AI CANDIDATI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie nel IV Municipio (ex V): intervista a Dante Pomponi (Sel)

RomaToday è in caricamento