rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Elezioni 2013 municipio 1 Centro Storico

Primarie nel Municipio I (ex I e XVII): intervista a Stefano Marin (Pd)

"I 2 euro per votare? Sono pronto a fare il conteggio dell'intera somma versata per i miei voti ottenuti, la detrarrò dal mio stipendio e la investirò in opere pubbliche utili per il territorio"

RomaToday ha intervistato tutti i candidati in corsa alle primarie del centrosinistra per i Municipi di Roma. Quattro domande per motivare la propria candidatura, spiegare il programma politico e infine una curiosità, chi tra gli aspiranti vedono come nuovo Sindaco di Roma. Ecco le risposte del candidato Stefano Marin.

Prima di tutto, perchè si candida?

Ho deciso di candidarmi perchè mi ritengo una persona pronta per stare in politica, nonchè vicino ai cittadini.

Se dovessimo identificare i 3 problemi principali del suo territorio, il I Municipio, quali sarebbero?

Per quanto riguarda la zona del Centro Storico, vedo prima di tutto un problema con riferimento alla sua vivibilità in generale: criticità che riguarda, quindi, la movida, i lavori pubblici e tutto il discorso della mobilità, e infine la ristrutturazione degli edifici che riversano nelle condizioni più fatiscenti e obsolete, soprattutto quelli destinati a funzioni scolastiche.

Quali sono invece le prime tre proposte concrete che vorrebbe attuare appena eletto?

Credo che la priorità assoluta riguardi la semplificazione della pubblica amministrazione. Vorrei impegnarmi in una ricerca più approfondita per quanto riguarda lo stanziamento di fondi, usufruendo magari anche di quelli Europei. Infine, vorrei attuare un piano d'azione anche per un'altra grande urgenza riscontrabile sul noostro territorio, il tema dei parcheggi, la viabilità in generale e il trasporto pubblico. Ho anche un'altra proposta a cui tengo particolarmente: dal momento in cui non condivido assolutamente il versamento della quota di 2 euro per votare,
faccio questa promessa: se verrò eletto farò il conteggio dei voti a mio favore e quindi dell'intera somma versata, la detrarrò dal mio stipendio e la investirò in opere pubbliche utili per il territorio.

Un'ultima domanda: chi appoggia alle Primarie in Campidoglio? E perchè?

Per quanto ritengo che ciascun candidato abbia specifiche grandi qualità, non ne appoggio nessuno in quanto non vedo in nessuna loro proposta un atteggiamento che sia davvero innovatore e di risposta all'esigenza dei cittadini, che sono ormai davvero troppo stanchi anche di tutto questo clima di cordate politiche e poca chiarezza in generale.

TUTTE LE INTERVISTE AI CANDIDATI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie nel Municipio I (ex I e XVII): intervista a Stefano Marin (Pd)

RomaToday è in caricamento