Comunali: facce da elezioni, una sfida a colpi di 'colla e scopettoni'

Dalle plance elettorali agli incroci stradali, passando per vie, piazze e vicoli. La sfida della politica romana si combatte anche sui social network

Il loro sguardo è ovunque. Slogan e impegni politici che ogni cittadino romano può leggere e apprendere in qualsiasi angolo della città. A poco meno di un mese dalle elezioni del prossimo 26 e 27 maggio la Capitale è sommersa dalle 'facce da elezioni', con volti e frasi ad effetto che invitano i cittadini a votare questo o quel consigliere municipale o comunale. Dal Pd al Pdl, passando per Sel, Cento Democratico, Psi e le varie liste civiche non c'è angolo della città eterna dove gli aspiranti amministratori non possano essere visti. Campagna elettorale entrata nel vivo in vista dello sprint del prossimo fine mese quando i tanti volti politici rimarrano solamente dei manifesti elettorali sparsi su ogni marciapiede, piazza, vicolo o incrocio. (Dove la battaglia tra gli attacchini che si combatte ogni notte è serratissima).  

SLOGAN - "Sogniamo Roma e realizziamola insieme", "Tutto il mio impegno per Roma", "La certezza del mio impegno", "Tutta un'altra Roma", "Ricominciamo da Roma", "Non è politica, è Roma", "Fatti concrerti", "Cinque anni di Assemblea Capitolina. Sempre presente", "Non le solite promesse ma la politica dei fatti", "Una storia d'amore", ma anche slogan che puntano sulla territorialità come "Nato e cresciuto qui", "Scegli la competenza che conosci", "Continuiamo insieme", "Avanti", "Cambiamo tutto" e moltissimi altri. Molto gettonato, oltre allo slogan "Fatti non pugnette" anche l'ondata di gioventù con molti aspiranti consiglieri che puntanto sulla novità e sul nuovo corso dei giovani con slogan che richiamano ad un'ondata di freschezza come "Una giovane sfida", "I cittadini nelle istituzioni, perchè no?", "Cambiamo tutto" e "30 anni e tanta voglia di fare".

SOCIAL NETWORK - Una campagna elettorale che oltre che con i manifesti elettorali ed i comunicati stampa si sta 'combattendo' anche e soprattutto sui social network dove la fantasia è libera di viaggiare con slogan e volti che, grazie alla magia del PhotoShop, appaiono online con una costanza incredibile invitando i cittadini a votare questo o quel candidato sulla scheda rosa o azzurra, appoggiando la candidatura dell'uno o dell'altro schieramento politico.

MANIFESTI OVUNQUE - Una campagna che oltre che sugli slogan più 'innovativi' si consuma anche sulla pelle del decoro della città, perchè se è vero che rispetto alle ultime tornate elettorali (dove il manifesto attaccato illegalmente era quasi la prassi) gli abusi sono migliorati è pur vero che molti "attacchini" continuano nella loro 'violenza' ai beni pubblici con facce elettorali esposte sulle pensiline dei bus, sui muri, sui cassonetti per la raccolta degli indumenti usati e della immondizia, che una volta finita la campagna elettorale non verranno rimosse così tanto facilmente, come accade nel caso delle plance elettorali ufficiali, con il rischio che, come nel caso delle ultime votazioni regionali del 2010, quando la città venne tappezzata di manifesti elettorali nei posti più disparati, i cittadini si possano trovare a condividere le loro strade per molti anni con lo slogan ed il volto del politico di turno. Una sfida nella sfida per gli aspiranti amministratori della politica romana che si combatte anche e soprattutto di notte a colpi di 'colla e scopettoni'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INVIATECI FOTO DEI MANIFESTI ELETTORALI O DEI SANTINI DEI CANDIDATI A ROMATODAY@CITYNEWS.IT

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento