Martedì, 16 Luglio 2024
Elezioni Comunali 2013

Primarie Fratelli d'Italia, vince la Meloni: "Ora confronto con Alemanno"

La differenza di voti tra l'ex ministro e il sindaco Alemanno è di poco più di 500 preferenze. Una delegazione ha oggi incontrato il primo cittadino

Dopo due settimane Fratelli d'Italia ha finalmente reso noti i risultati delle primarie del centrodestra. A prevalere con il 41,2% la proposta di una candidatura in solitaria al primo turno. In questo caso la candidata prescelta è Giorgia Meloni. A seguire, con il 39,2%, il sostegno in coalizione al sindaco uscente Gianni Alemanno. Per una candidatura della società civile si è espresso il 17,5% con in testa alle preferenze Alfio Marchini. Il 2,1% sono state le schede bianche o nulle.

Fratelli d'Italia fa sapere quindi che "nessuna delle opzioni raccoglie una maggioranza assoluta o comunque tale da rendere inequivocabile un orientamento prevalente". Su 23.464 votanti infatti  la differenza in voti assoluti tra le prime due opzioni è di poco meno di 500 preferenze.

"Emerge con evidenza", spiega nella nota FDI, "che nell’ambito dell’elettorato di centrodestra, e in particolare in quello che fa riferimento a Fratelli d’Italia, esiste una forte area critica nei confronti dell’amministrazione uscente e dell’alleanza con la coalizione guidata dal PdL e da Alemanno. Sulla base di questi risultati e indicazioni raccolti, Fratelli d’Italia ha quindi ritenuto di avviare un confronto programmatico con il sindaco Alemanno e la coalizione di centrodestra, teso a verificare se sussistono le condizioni per poter condividere un percorso che tenga conto di questi elementi, e che sappia dare risposte a una richiesta di discontinuità e di accelerazione verso il cambiamento".

Primarie Fratelli d'Italia: i risultati

L'INCONTRO CON ALEMANNO - Anche per questo nel pomeriggio una delegazione di Fratelli d'Italia composta da Fabio Rampelli, Marco Marsilio, Marco Scurria, Fabrizio Ghera, Federico Mollicone, Andrea de Priamo, Federico Iadicicco e Laura Marsilio, ha incontrato il sindaco Gianni Alemanno alla presenza del coordinatore regionale del Pdl, Vincenzo Piso. "Al sindaco - si legge in una nota - è stata sottoposta una piattaforma politica e programmatica, sulla quale nelle prossime ore proseguirà il confronto per verificare compatibilità e percorsi di condivisione". "Nella piattaforma - continua il comunicato -, Fratelli d'Italia ha sottolineato l'esigenza di ripartire dalla discontinuità e dalla rottura che nel 2008 caratterizzarono la candidatura di Alemanno rispetto alle giunte Veltroni e Rutelli. Fratelli d'Italia ritiene necessario un cambio di passo e un'accelerazione per una città più sostenibile, moderna ed efficiente, e per un metodo di governo che preveda la partecipazione e il confronto con i corpi intermedi, un rapporto chiaro e trasparente tra maggioranza e opposizione, una volontà effettiva di premiare il merito, la capacità e l'onestà nella scelta delle persone chiamate ad incarichi apicali".

IL COMMENTO DI ALEMANNO - Secco il commento del sindaco: "Non mi pare che Giorgia Meloni abbia tanta voglia di candidarsi a sindaco di Roma. Tuttavia, "stiamo ragionando insieme per fare in modo che si trovi un accordo" ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Fratelli d'Italia, vince la Meloni: "Ora confronto con Alemanno"
RomaToday è in caricamento