Elezioni Comunali 2013

Donna Assunta Almirante spiazza Alemanno ma precisa: "Non cambio bandiere"

Assunta Almirante precisa: "Stimo moltissimo Zingaretti ma non cambio bandiere." Zingaretti commenta: "Segnale della delusione nel centro destra". Alemanno: "Non mi pare una grande risposta"

Le dichiarazioni di donna Assunta Almirante sul suo appoggio a Zingaretti hanno alzato un polverone, quasi inevitabile, tanto da spingerla poi in giornata a precisare le sue parole, spiegando che il suo voto non sarà comunque per lui perché “Stimo moltissimo Zingaretti, gli sono vicina ma la politica è un'altra storia e io non cambio bandiere."

Quindi spiega: "Preciso la mia dichiarazione di ieri sera nata da fraintendimenti. Avevo detto: 'Sono qui in segno di amicizia nei confronti del Presidente Zingaretti che stimo moltissimo e gli sono vicina''. Dunque, precisa, "nessuna allusione politica da parte mia, ad alleanze che non mi appartengono per cultura, per politica e per affetti personali: comprendo la smania dei giornalisti sempre a caccia di notizie interessanti e comprendo altresì la smania dei politici romani a far lievitare dichiarazioni e storie nate, ripeto, esclusivamente da fraintendimenti. Ma nulla in questa storia mi appartiene".

Il sindaco Alemanno, forse il vero bersaglio di queste dichiarazioni, commentò con un laconico “mi dispiace – per poi chiedere una risposta al presidente della Provincia. Zingaretti, che ancora non è neanche ufficialmente candidato alle primarie del centro sinistra, dopo un primo silenzio ha risposto: “Alemanno vuole sapere cosa ne penso? Io non so cosa stia succedendo nella destra romana: a me pare sia semplicemente un altro segnale della delusione di tanti che nel 2008 votarono per la destra. Forse c'è pure apprezzamento del nostro lavoro amministrativo, sicuro non c'è nulla di politico perché, com'è ovvio, tra me e la signora Almirante c'è una totale differenza di valori e opinioni politiche", ha detto. Alemanno non è rimasto soddisfatto del commento di Zingaretti, tanto da chiosare con un “Non mi pare una grande risposta."

Ma donna Assunta Almirante, non si è limitata a parlare di Zingaretti, ma si è rivolta anche a Patrizia Prestipino. che ieri non aveva apprezzato la vicinanza della vedova di Almirante al Pd,  affermando"che non avendo argomenti rivanga la questione delle leggi razziali parlando di Almirante."

Il polverone di questi giorni comincia a far pregustare quello che potrebbe essere il clima della campagna elettorale che arroventerà l'autunno romano con le primarie, arrivando fino a primavera con le prossime elezioni comunali. Intanto, rimane la candidatura di Sandro Medici alle primarie del centro sinistro e tutto il resto dello scacchiere ancora da ufficializzare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna Assunta Almirante spiazza Alemanno ma precisa: "Non cambio bandiere"

RomaToday è in caricamento