Elezioni comunali 2019, come si vota

Come votare alle elezioni amministrative del 26 maggio

Immagine d'archivio

Il 26 maggio si vota non solo per le europee, ma anche per le amministrative in 3.658 comuni (221 quelli con più di 15mila abitanti, dove è previsto l'eventuale ballottaggio). Nella regione Lazio sono 32 i comuni chiamati a rinnovare i consigli comunali, con circa 335mila elettori chiamati a esercitare il loro diritto di voto. Tra i Comuni coinvolti, 6 hanno un numero di abitanti superiore ai 15 mila e potrebbero avere un secondo turno con il ballottaggio previsto per la data del 9 giugno. Tra i principali Tivoli, Monterotondo, Nettuno, Ciampino, Civitavecchia e Palestrina. 

Come si vota

Nei comuni sopra i 15mila abitanti è eletto sindaco chi supera il 50% dei voti. Se nessuno dei candidati ottiene il 50% si va al ballottaggio il 9 giugno. Si può sbarrare solo il nome del candidato sindaco senza votare alcuna lista. Se si sbarra solo la lista, il voto va anche al candidato sindaco collegato. Si può votare sia un candidato sindaco che una delle liste che lo appoggiano. Ed è possibile anche il voto disgiunto: si può votare anche un candidato sindaco e una lista ad esso non collegata. Infine, si possono indicare al massimo due preferenze, di genere diverso.

Elezioni a Tivoli: tutto su candidati e liste

Elezioni a Monterotondo: tutto su candidati e liste

Elezioni a Nettuno: tutto su candidati e liste

Elezioni a Ciampino: tutto su candidati e liste

Elezioni a Civitavecchia: tutto su candidati e liste

Elezioni a Palestrina: tutto su candidati e liste

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento