Venerdì, 25 Giugno 2021
Elezioni Camera e Senato 2018

Elezioni, in centro arriva la "green zone": solo comizi fino al 4 marzo 

Come disposto per ragioni di sicurezza dalla Questura di Roma, saranno vietate dal 28 febbraio al 4 marzo manifestazioni di altra natura

Foto Ansa

Per la volata finale della campagna elettorale, la Questura vara un primo dispositivo di sicurezza che regolarà le manifestazioni all'aperto. Nel centro storico della Capitale, nell'area cosiddetta "green zone", saranno consentiti solo eventi legati all'appuntamento politico di domenica 4 marzo. 

La decisione per rispettare "esigenze di prevenzione a carattere generale legate all’appuntamento elettorale, nonché relative all’ordine pubblico e alla persistente minaccia terroristica" che "non consentono lo svolgersi di iniziative di altra natura all’interno dell’area così delimitata: piazza della Repubblica, via Nazionale, largo Magnanapoli, via IV Novembre, piazza Venezia, piazza Madonna di Loreto, piazza San Marco, via del Plebiscito, largo di Torre Argentina, corso Vittorio Emanuele, piazza Pasquale Paoli, lungotevere Tor di Nona, lungotevere Marzio, lungotevere in Augusta, via Luisa di Savoia, piazzale Flaminio, via del Muro Torto , piazzale Brasile, via Veneto, via Bissolati, piazza San Bernardo, via Vittorio Emanuele Orlando, piazza della Repubblica. 

Seguiranno nei prossimi giorni ulteriori incontri operativi per mettere a punto i vari piani di sicurezza. si svolgeranno riunioni operative per mettere a punto i vari piani di sicurezza in vista di domenica prossima. "Eventuali ulteriori manifestazioni - si legga nella nota della Questura di Roma - potranno svolgersi anche in piazza Vittorio, piazza Bocca della Verità, Largo Corrado Ricci" o altre piazze situate fuori dai confini stabiliti ad oggi. 

Ed ecco un primo calendario di appuntamenti. Il Movimento Cinque Stelle chiuderà la campagna elettorale il 2 marzo in piazza del Popolo con un evento che si terrà dalle 17 alle 22 e 30, stesso giorno per il Partito Democratico che incontrerà gli elettori in piazza Mastai dalle 17 alle 19 e 30. E ancora Casapound è attesa al Pantheon giovedì 1 marzo dalle 17 alle 20, Fratelli d'Italia in piazza Gimma dalle 18.30 alle 22.30. E sempre in piazza della Rotonda Stefano Parisi, candidato alle regionali del Lazio, chiuderà la campagna il 2 marzo, dalle 19 alle 24. 

Elezioni 2018: tutti su collegi e Rosatellum

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, in centro arriva la "green zone": solo comizi fino al 4 marzo 

RomaToday è in caricamento