Martedì, 15 Giugno 2021
Elezioni Camera e Senato 2018

Elezioni Camera e Senato, i candidati del Movimento cinque stelle nei collegi uninominali

Economisti, avvocati e giornalisti: ecco chi corre nella capitale

Luigi Di Maio presenta i candidati al Tempio di Adriano (ANSA/ALESSANDRO DI MEO)

C'è l'economista critico del Pil Lorenzo Fioramonti, espatriato dall'Italia come 'cervello in fuga' che rientra da candidato nel Bel Paese forte di una carica da professore ordinario all'Università di Pretoria. C'è il volto noto del giornalista, ex direttore di SkyTg24, Emilio Carelli. E l'ex atleta olimpionico, il judoka medaglia di bronzo, Felice Mariani. Il candidato premier Luigi Di Maio ha presentato questa mattina i candidati "della nuova era" del Movimento cinque stelle. Anche a Roma, come nel resto d'Italia, lo scacchiere con la quale i pentastellati si preparano a conquistare i collegi uninominali della capitale comprende una fetta predominante di 'esterni' a quel mondo attivista che fino a qualche settimana fa costituiva una discriminante insormontabile. 

A Roma, negli uninominali sono solo due i parlamentari uscenti. A correre per la Camera nel collegio Gianicolense è Carla Ruocco. La deputata non è però una 'prima scelta' per il collegio romano: sostituisce l'ammiraglio in congedo Rinaldo Vieri che questa mattina, poco dopo la presentazione della sua discesa in campo al Tempio di Adriano, è stato costretto ad annunciare la ritirata: "La mia carica di consigliere comunale nel comune di Ortona con una lista civica è incompatibile con quella di candidato nelle liste del Movimento 5 Stelle" ha fatto sapere. Per il Senato, nel quartiere Tuscolano, correrà invece Paola Taverna. 

Il resto della lista è misto di quella società civile che abbraccia avvocati e imprenditori, professori e giornalisti, professionisti e sportivi. Per la Camera dei Deputati, nel quartieri Trionfale, a sfidare il premier Paolo Gentiloni scende in campo l'imprenditore Angiolino Cirulli, "uno degli azzerati dal decreto salva-banche". Nel quartiere Montesacro, tocca a Giacchetti Claudia, la funzionaria dell'Agenzia delle Dogane che ha denunciato illeciti nella pubblica amministrazione, sfidare la ministra Marianna Madia. A Castel Giubileo il nome scelto è Riccardo De Angelis, mentre al Collatino Massimiliano De Toma.

Nel collegio di Torre Angela, dove il Pd ha schierato Matteo Orfini, il Movimento cinque stelle ci prova con uno dei volti più noti tra le nuove leve: Lorenzo Fioramonti. Professore ordinaro di Economia Politica all'Università di Pretoria, è l'economista critico del Pil la figura sulla quale Luigi Di Maio ha investito molto per indirizzare la propria linea in campo economico. E ancora. La ricercatrice di scienze politiche presso l'Università Niccolò Cusano Emanuela Del Re è in corsa nel collegio di Primavalle mentre il judoka Felice Mariani, al Tuscolano, sfiderà la dem Ileana Argentin e Fabio Rampelli di Fratelli d'Italia. Per il collegio Ardeatino c'è il penalista Daniele Piva. A Fiumicino il giornalista Emilio Carelli. 

Al Senato, contro Emma Bonino, corre il professore ordinario di Diritto Processuale Civile all'Università "La Sapienza" di Roma Consolo Claudio. E mentre la deputata Paola Taverna ci riprova al Tuscolano, al collegio Portuense è candidato Mauro Vaglio, presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma. Infine il collegio Collatino: a correre è il chirurgo Pierpaolo Sileri, tra i ricercatori che denunciò episodi di corruzione all'università di Tor Vergata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Camera e Senato, i candidati del Movimento cinque stelle nei collegi uninominali

RomaToday è in caricamento