Elezioni Camera: tutto sulla sfida nel collegio uninominale 07 Pomezia

I profili dei principali candidati

Il  Collegio uninominale  della Camera "07 Pomezia"  comprende i quartieri CapanneLle, Torrenova, Torre Gaia, Casal Morena, l’area dell’Aeroporto di Ciampino, Torricola, Cecchignola, Castel di Leva, Vallerano, Tor de’ Cenci, Laurentino Fonte Ostiense e Castel di Decima. Un territorio che si sviluppa soprattutto a cavallo dei municipi VII e IX ma che raggiunge anche il VI. La sfida si fa serrata, con un risultato tutt’altro che scontato. Il IX Municipio si è sempre caratterizzato per un’alternanza politica, un fenomeno meno storicizzato nel VII dove solitamente ha governato la sinistra. Nel VI municipio invece, il centrodestra raccoglie ampi consensi. Competizione in bilico quindi per i vari candidati. Al punto che, né i partiti né le coalizioni che si sfidano in questo collegio, ha deciso di rischiare i propri big.  

Elezioni 2018, i collegi elettorali a Roma e nel Lazio e le novità del Rosatellum

Il Movimento 5 stelle candida Marco Bella, la coalizione di centrodestra Guglielmo Vaccaro, il PD Luigina di Liegro e LEU Antonio di Lisa. Altri candidati risultano essere Loredana Longo per Potere al Popolo, Andrea La Rosa per Il popolo della Famiglia e Carmen Pizzirusso per Casapound.

Marco Bella è il candidato scelto da Di Maio per il Movimento 5 stelle. Professore universitario associato di Chimica presso la Sapienza, Marco Bella è il candidato scelto da Di Maio per il Movimento 5 stelle. Romano, classe ’72, ha lavorato come ricercatore a San Diego, in California e ad Aarhus, in Danimarca. Blogger del Fatto Quotidiano, è un apprezzato divulgatore scientifico e noto “pro-vaxx”.  Per ragioni lavorative è costretto a percorrere “lunghi e imprevedibili viaggi sui treni locali” soprattutto sulla linea FR8 Roma Nettuno. In forza di questa esperienza ha cominciato ad interessarsi ed a denunciare anche le condizioni cui vengono quotidianamente costretti i passeggeri del trasporto locale.

Guglielmo Vaccaro è il candidato che il centrodestra schiera per questo collegio. Campano di nascita, di formazione cattolica, è stato segretario provinciale del movimento giovanile della DC. Impegnato sul fronte europeo sin dagli anni dell'università, ha collaborato allo start up del progetto Erasmus e negli anni è divenuto un esperto di programmi di sviluppo finanziati con fondi UE. Dal dicembre 1999 al maggio 2001 entra nella Segreteria tecnica del Ministero dell'Industria guidato all'epoca da Enrico Letta, con cui aveva condiviso l'attivismo nel movimento giovanile della DC. Nel 2005  diviene Consigliere Regionale della Campania, nella lista della Margherita ed alle politiche del 2008  viene eletto Deputato della Repubblica. Successivamente si presenta nel PD con cui viene eletto nel 2013 nella circoscrizione Campania 1.  Nella coalizione di centrodestra si presenta nella lista Energia per l'Italia (EPI) di Stefano Parisi.

Luigina Di Liegro è la candidata su cui punta il Centrosinistra. E' originaria di Gaeta ma ha vissuto per anni  negli USA, dove si è laureata in “Analisi  delle politiche   pubbliche   e   relazioni internazionali” frequentando la Columbia University di NY e la  Georgetown University  di  Washington. Con il governatore Marrazzo ha ricoperto il ruolo di Assessore alle politiche del Welfare e della Sicurezza. Impegnata nella Caritas Diocesana, è stata tra le creatrici della Fondazione Internazionale Don Luigi Di Liegro Onlus. La fondazione si occupa di integrare persone affette da disagio psichico, aiutando anche i loro famigliari ad uscire da situazioni di isolamento. Nel 2015 è stata nominata dal Sindaco Marino Assessore al Turismo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Antonio Di Lisa si presenta nel collegio 07 Pomezia con Liberi e Uguali. Insegnante al liceo classico e scientifico Blaise Pascal di Pomezia, Di Lisa è da anni attivo nel  pontino soprattutto su questioni legate alla mobilità ed ai trasporti. Si è distinto anche per l'impegno nella ricerca di un equilibrio tra la difesa dell'ambiente ed il rilancio dell'occupazione. Candidatosi sindaco a Pomezia nel 2013 con una coalizione che metteva insieme SEL e Rifondazione Comunista, DI Lisa è poi passato a Sinistra Italiana. Da lì, in epoca più recente, l'approdo al partito di Grasso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento