Elezioni Camera e Senato 2018

Elezioni Camera: tutto sulla sfida nel collegio uninominale 03 Castel Giubileo

I profili dei principali candidati

Elezioni 2018 alle porte e campagna elettorale entrata nel vivo. Il collegio uninominale Lazio 1 – 03 Zona Castel Giubileo è vasto e variegato, comprende infatti: Val Melaina, Castel Giubileo, Marcigliana, Tor San Giovanni,  Settecamini,Casal Boccone, Santa Maria di Galeria, Suburbio Tor di Quinto, La Storta, Cesano, Tomba di Nerone, La Giustiniana, Isola Farnese, Grottarossa, Labaro, Prima Porta, Polline-Martignano, Ottavia, Suburbio Della Vittoria.

Il collegio uninominale Lazio 1 – 03 Castel Giubileo

Un territorio che dalla periferia del Municipio III abbraccia i lembi più periferici del XIV e del XV spingendosi fino alle sponde del lago di Martignano: al confine con i comuni di Anguillara, Campagnano e Trevignano. Dentro anche Tor di Quinto, Labaro e Prima Porta oltre all'asse Cassia da Tomba di Nerone a Isola Farnese. Tutti territori a guida M5s con quelli del Municipio III ad avere un passato a sinistra e quelli del XV ad essere storicamente saldo feudo del centrodestra. La sfida per i candidati sarà dunque ardua. 

I candidati nel collegio Castel Giubileo

I principali candidati nel collegio uninominale Lazio 1 – 03 Zona Castel Giubileo sono: Lorenza Bonaccorsi (Pd); Annagrazia Calabria (FI); Riccardo De Angelis (M5s); Alfredo D'Attorre (Liberi e Uguali). Corrono anche Claudia Altarelli (Casapound) e Mauro Chialastri (Popolo della Famiglia). 

Lorenza Bonaccorsi

Classe 1968, Lorenza Bonaccorsi è la candidata del Partito Democratico. Già deputata dal 2013 correrà nel collegio uninominale Lazio 1 – 03 Zona Castel Giubileo per confermarsi alla Camera. In politica dall'età di 15 anni, quando si è iscritta alla FGCI, ha seguito da vicino la trasformazione del PCI in Pds, la fine della prima repubblica, la nascita dei DS e del PD. E' considerata una renziana di ferro per aver creduto  nella battaglia di Renzi "per la rottamazione e il cambiamento": è stata coordinatrice dei comitati del Lazio durante le primarie per il candidato premier del Centro Sinistra. Oltre all'impegno all'Auditorium Parco della Musica, prima come direttore dell'ufficio comunicazione, poi come responsabile dell'Area  sviluppo nuove iniziative editoriali e nuovi prodotti commerciali, è responsabile nazionale Cultura e Turismo del PD. Nel giugno del 2013 rifiutò l'assessorato al Turismo offertogli dal'ex Sindaco Marino.

Annagrazia Calabria

Annagrazia Calabria è parlamentare e leader dei giovani di Forza Italia. Nata a New York il 6 maggio 1982 ha conseguito a Roma la maturità classica e la laurea in Giurisprudenza presso l’università LUISS Guido Carli, specializzandosi in diritto internazionale. Nel 2008, a 26 anni, diviene la più giovane deputata della XVI Legislatura, subentrando a Gianni Alemanno, eletto sindaco di Roma. E' in carriera parlamentare da quasi dieci anni. 

Alfredo D'Attorre

Alfredo D'Attorre, classe 1973, è laureto in Filosofia alla Normale di Pisa. Ha conseguito il dottorato di ricerca alla Scuola Superiore Sant’Anna ed è ricercatore confermato in Filosofia del diritto. Iscritto all'inizio degli anni '90 al PDS ha seguito trasformazione di quel partito fino al PD. Nel 2013 è stato eletto per la prima volta alla Camera, dove è membro della Commissione Affari Costituzionali e della Giunta per il Regolamento. Nel novembre del 2015, per profondi dissensi sui principali provvedimenti del governo, ha lasciato il gruppo del Pd, aderendo al gruppo di Sinistra Italiana. Nel febbraio 2017 ha contribuito a far nascere il gruppo Articolo 1 – Movimento democratico e progressista. Corre nel collegio uninominale Lazio 1 – 03 Zona Castel Giubileo per Liberi e Uguali, la neonata formazione politica guidata dall'ex magistrato e presidente del Senato Pietro Grasso. 

Riccardo De Angelis

Riccardo De Angelis è il candidato del M5s: 34 anni, sposato e con due figli vive nel Municipio III. Ha compiuto i suoi studi a Roma dove si è laureato prima in Economia dei mercati e degli intermediari finanziari ed in Economia e direzione delle imprese presso la Luiss Guido Carli e successivamente in Giurisprudenza presso La Sapienza.
Funzionario della Corte dei Conti con 10 anni di esperienza nei vari uffici della Corte stessa, dal novembre 2015 presta servizio presso la Commissione di garanzia per gli statuti e per la trasparenza ed il controllo dei rendiconti dei partiti politici. E' impegnato nella difesa dei diritti di coloro che, come lui, hanno perso i loro risparmi a causa della crisi che ha colpito il sistema bancario e che ha portato alla messa in liquidazione prima delle quattro banche dell'Italia centrale e poi delle due grandi banche popolari venete. A tale scopo ha promosso la costituzione di un gruppo con il quale ha intrapreso "tutte le iniziative legali possibili per ottenere giustizia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Camera: tutto sulla sfida nel collegio uninominale 03 Castel Giubileo

RomaToday è in caricamento