rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Politica

Elezioni suppletive Roma, il M5s affonda. Raggi batte cassa: “Ora fondi da Gualtieri”

La Sindaca commenta i risultati delle elezioni suppletive che hanno registrato il tracollo grillino: “Ministro dell’Economia allarghi cordoni borsa”

Le elezioni suppletive a Roma hanno detto centrosinistra: il Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, ha conquistato con il 62% delle preferenze il seggio alla Camera dei Deputati lasciato vacante da Paolo Gentiloni, diventato commissario europeo. Affluenza inchiodata al 17,66%. 

Elezioni suppletive Roma: tracollo M5s

Male il M5s che con la candidata Rossella Rendina si è fermato al 4,3%, staccato di molto da Maurizio Leo (FdI) al 26%. Una conferma del Roma centro come roccaforte dem, ma la certificazione del tracollo grillino: stante la scarsa affluenza, il M5s, che il 4 marzo del 2018 raccolse il 16,8% con Angiolino Cirulli, ha perso oltre 12 punti. 

Elezioni suppletive Roma, eletto Gualtieri: per lui il 62,2% dei voti. Malissimo il M5s

La Sindaca Raggi batte cassa: “Da Gualtieri più fondi per Roma”

Non ne fa un dramma la Sindaca di Roma, Virginia Raggi. "Ricordiamoci che alle suppletive ha votato meno del 30%, l'esito è scontato. Facciamo comunque gli auguri al ministro Gualtieri che adesso è diventato anche parlamentare, sono contenta che durante la campagna elettorale abbia rilevato che servono più fondi per Roma” – ha detto la prima cittadina battendo cassa. “Visto che è anche il ministro dell'Economia, quando vuole allargare i cordoni della borsa noi siamo pronti". 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni suppletive Roma, il M5s affonda. Raggi batte cassa: “Ora fondi da Gualtieri”

RomaToday è in caricamento