Politica Montesacro

III municipio, centrosinistra a caccia di un candidato: resta l'incognita primarie

Il Pd ancora senza candidato. A sinistra lavori in corso per un lista 'civica' pronta a "correre da sola"

Se nell'VIII municipio i nomi sono ormai stati ufficializzati, in vista delle elezioni nel campo del centrosinistra del III municipio la manovra è in corso. Lo schema annunciato dovrebbe essere lo stesso per entrambi i territori: passare attraverso le primarie. Ma i nomi ancora non si conoscono e il tempo non è molto. Il voto è fissato per il 10 giugno. La presentazione delle liste, alle quali andranno allegate anche le relative firme, per il 10 maggio. Le domeniche sul calendario in cui fissare la data per eventuali primarie sono poche: il 22 aprile, data molto, forse troppo, ravvicinata; il 29 aprile, che però potrebbe essere penalizzato da un lunghissmo ponte primaverile legato al 25 aprile; e il 6 maggio, a ridosso della scadenza per la presentazione delle liste. 

La scorsa settimana il segretario del Pd romano, Andrea Casu, intenzionato a seguire il "modello Zingaretti" aperto all'alleanza con altre forze politiche e realtà civiche, ha annunciato l'indizione di due "tavoli di coalizione nei municipi interessati al voto". Ma le date, per quelli che sono stati definiti dallo stesso Casu "cantieri della ripartenza", non sono ancora state fissate. A chiedere un'accelerazione è l'ex consigliere comunale, nel 2013 eletto con Sel, Gianluca Peciola: "Amedeo Ciaccheri lancia sfida per primarie in #MunicipioVIII" ha scritto in un Tweet. "Il tempo per convocare tavolo sta scadendo, pochi giorni e sarà troppo tardi. Torniamo a chiedere alle altre forze di coalizione di impegnarsi a convocare tavoli. La Coalizione per il Nuovo Municipio ci sarà comunque!". 

Secondo quanto apprende Romatoday, anche nel III municipio si sta lavorando alla formazione di una lista dal forte carattere 'civico' e all'individuazione di un candidato alternativo, che guarda a sinistra, ai dem. Una formazione che sarebbe decisa a correre anche autonomamente, nel caso in cui le primarie dovessero saltare.

Il Pd, però, starebbe ancora cercando una quadra attorno al proprio candidato. Indiscrezioni parlano di Paola Ilari, segretaria del Pd del III Municipio, vicina a Riccardo Corbucci, renziana, che potrebbe bilanciare la candidatura di Enzo Foschi, in campo nel VIII municipio, più vicino a Zingaretti.

A mettere fretta al Pd nel III municipio c'è anche la notizia, ormai data per certa da tutti, della candidatura bis di Roberta Capoccioni. Due mesi di campagna elettorale che si annunciano intensi per consumare la vendetta della sfiducia. Ad affiancarla la sindaca Raggi e i suoi due grandi sponsor, Marcello De Vito e Roberta Lombardi.
  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

III municipio, centrosinistra a caccia di un candidato: resta l'incognita primarie

RomaToday è in caricamento