rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Politica / San Lorenzo / Via del Castro Laurenziano

Europee, alla Sapienza un seggio per gli studenti fuori sede delle università del Lazio

Sarà allestito presso la sede della Facoltà di Economia in via del Castro Laurenziano 9. La rettrice Polimeni: "Un unicum a livello nazionale"

Gli studenti e le studentesse fuori sede, iscritti a un’università del Lazio, non dovranno tornare nel proprio comune di residenza per votare alle elezioni europee, l’8 e il 9 giugno. Potranno farlo a Roma, in un seggio speciale allestito appositamente per loro alla Sapienza.

Il seggio per gli studenti alla Sapienza

Questa nuova modalità di voto sarà possibile grazie alla recente normativa che prevede per gli studenti universitari domiciliati da almeno tre mesi in un comune fuori dalla propria regione di residenza, l’opportunità di votare senza tornare a casa. In particolare i fuorisede potranno votare nel comune dove vivono temporaneamente, se questo appartiene alla stessa circoscrizione elettorale di quello di residenza; oppure nel capoluogo della regione dove soggiornano per motivi di studio, se il comune di domicilio appartiene a una circoscrizione elettorale diversa da quella di residenza. Per quanto riguarda il Lazio, la Sapienza ha accolto la proposta di Roma Capitale di istituire un seggio elettorale speciale alla Sapienza, riservato agli studenti fuori sede iscritti alle università della Regione. Il seggio sarà allestito presso la sede della Facoltà di Economia in via del Castro Laurenziano 9.

Polimeni: “Un unicum a livello nazionale”

“Con l’istituzione del seggio speciale nel nostro ateneo – spiega la rettrice, Antonella Polimeni – la Sapienza conferma il proprio impegno a servizio della comunità studentesca del Lazio, favorendo la più ampia partecipazione delle studentesse e degli studenti fuorisede all’appuntamento elettorale europeo di giugno. Questa opportunità, che rappresenta ad oggi un unicum a livello nazionale, garantirà la possibilità di esercitare il diritto di voto all’interno di un luogo che rappresenta da secoli per il nostro Paese un punto di riferimento per la crescita personale e professionale delle giovani generazioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee, alla Sapienza un seggio per gli studenti fuori sede delle università del Lazio

RomaToday è in caricamento